Questo sito utilizza cookies (anche di terze parti) per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e inviarti pubblicità. Per maggiori informazioni o per negare il consenso clicca qui. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questo messaggio acconsenti all' uso dei cookies.

Accetto
Euronics – Acquista Online
Visita i nostri
SHOP in SHOP
Guide e tutorial

Speciale Smart Home: sicurezza, cosa serve per essere smart

Un impianto di sicurezza per la casa è costituito da più elementi, semplici da installare e da combinare ed espandere a seconda delle proprie esigenze.

Chi vuole proteggere la propria casa con un impianto di allarme fai da te può inizialmente optare per un kit di base. Questi sistemi d’allarme “pronti all’uso” sono facili da collegare anche se non si hanno conoscenze tecniche specifiche. Sono costituiti da una centrale, due o più sensori, almeno un dispositivo per l’attivazione e lo spegnimento dell’antifurto (tastierino numerico, chiave o telecomando) a cui aggiungere volendo una sirena. Possono essere controllati via internet o attraverso un’applicazione per smartphone e tablet.

CCTV

La centralina

La centralina (chiamata anche “hub”) ha il compito di gestire tutte le componenti di un sistema antifurto. Riceve i segnali provenienti dai sensori, dai rilevatori e dalle telecamere e fa scattare l’allarme in caso di bisogno. La centralina permette di attivare e disattivare l’allarme sia in maniera totale sia parziale, ad esempio qualora sia prevista una suddivisione tra zona giorno/notte e interno/esterno. È possibile collegare moduli aggiuntivi che consentono di gestire separatamente un maggior numero di aree. Una batteria rende autonoma la centralina dal punto di vista energetico in modo che la casa o l’ufficio siano sempre protetti anche in caso di blackout. Il collegamento a internet, indispensabile per permettere il controllo da remoto, può avvenire attraverso il proprio router Wi-Fi oppure attraverso un modulo GSM.

centralina

Videocamere IP

Le videocamere IP servono a riprendere e trasmettere in tempo reale le immagini sfruttando il protocollo internet, attraverso il cavo di rete o tramite una connessione senza fili. Consentono di sorvegliare in maniera efficace abitazioni e uffici dovunque ci si trovi, grazie a riprese di qualità non solo video ma anche audio. Una buona cattura dell’audio ambientale, infatti, consente di abbinare all’immagine il sonoro, così da avere una conferma in più su quanto sta accadendo. Maggiore è l’angolo di visuale offerto migliore è la copertura della zona che si vuole tenere sempre sotto controllo. Se dotate di sensore a infrarossi permettono di riprendere anche in notturna.

videocamera ip

Sensori

I sensori per porte e finestre sono caratterizzati da due moduli a contatto tra loro, che si applicano in prossimità dell’apertura di porte e finestre, uno sul battente e l’altro sull’infisso. Nel momento in cui la porta o la finestra vengono aperte quando il sensore è attivo, quest’ultimo lo comunica alla sua centralina e si aziona un allarme sonoro. In caso di apertura la centralina invia un messaggio al numero telefonico collegato. I sensori di tipo wireless funzionano senza bisogno di utilizzare scomodi e antiestetici cavi, inoltre possono essere installati con colla o biadesivo senza praticare alcun foro nell’infisso. Nella maggioranza dei casi il sensore è alimentato da tradizionali batterie alcaline. I sensori volumetrici sono in grado di rilevare il passaggio di persone negli ambienti interni. Possono essere basati sulla misurazione della luce a infrarossi (IR) o sulla creazione di un campo elettromagnetico; in entrambi i casi a far scattare la segnalazione è il passaggio di una persona nella zona di copertura del sensore.

sensore fumi

Sirene

La sirene collegate ad un impianto antifurto sono esterne o interne. Quelle esterne sono robuste, di grandi dimensioni e dotate di un lampeggiatore. Si attivano nel momento in cui avviene un tentativo di intrusione e suonano per un tempo massimo stabilito dalla legge, dopodiché il rumore cessa ma il dispositivo continua a lampeggiare. Servono anche come deterrente perché “avvertono” i ladri che l’edificio è protetto, dissuadendoli. È quindi preferibile installarli in un luogo ben visibile, ma difficile da raggiungere per evitare manomissioni. Le sirene da interno generalmente sono solo acustiche e hanno dimensioni piccole e discrete. Le sirene, da esterno come da interno, possono essere dotate di un meccanismo antisabotaggio che le attiva quando qualcuno tenta di metterle fuori uso.

sirene

Tecnologia wireless: non solo Wi-Fi

Quando si parla di Smart Home, si deve tener conto anche dei diversi standard e protocolli di connessione utilizzati. Se infatti gli hub/centraline si collegano il più delle volte al router casalingo tramite Wi-Fi, per fare in modo che la centralina comunichi con i vari sensori sparsi per la casa può essere usato il Wi-Fi così come altri sistemi di comunicazione wireless. Ecco i principali.

Lo standard DECT è già conosciuto da molti perché alla base dei comuni telefoni cordless. L’aggiornamento DECT ULE (Ultra Low Energy) ha aggiunto essenzialmente diverse funzionalità in chiave Smart Home a livello di sicurezza, automazione, controllo della temperatura e alcune funzionalità di monitoraggio. Opera sulle frequenza dei 1900 MHz ed ha una portata del segnale che va dai 100 ai 300 metri.

Il protocollo Z-Wave opera invece sullo spettro degli 800-900 MHz e ha una portata compresa tra i 30 e i 65 metri. È utilizzato in ambito Smart Home per le sua basse interferenze, anche se i sensori e gli accessori Z-Wave per funzionare richiedono di comunicare con altri prodotti compatibili Z-Wave.

Lo standard ZigBee opera sulla frequenza dei 2,4 GHz (la stessa del Wi-Fi e del Bluetooth) e può raggiungere una portata massima di 70 metri. Grazie ai suoi consumi molto bassi è largamente utilizzato in prodotti e dispositivi per la Smart Home, soprattutto se si parla di impianto luci e termostati.

Il notissimo Bluetooth, utilizzato in molti dispositivi elettronici, è apprezzato anche in ambito Smart Home per la sua velocità di trasmissione dati (fino a 1 Mbps) e per il suo tipo di comunicazione a due vie, che lo rende semplice da utilizzare, nonostante sia un po’ limitato dalla portata piuttosto ridotta (10 metri).

Ultime Notizie

Solo nei Volantini Euronics trovi tutte le promozioni e le grandi offerte della nostra catena di negozi di elettronica, informatica, elettrodomestici e telefonia. Sfoglia il Volantino dell'Euronics più vicino a te per trovare tutti gli sconti ed i prodotti sottocosto del momento.