Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Fotografia e Videocamere

Olympus Stylus Tough TG-4, la compatta super resistente che non teme buio e acqua
29.05.2015 - Novità e anteprime

Olympus Stylus Tough TG-4, la compatta super resistente che non teme buio e acqua

L’ultima nata tra le fotocamere compatte e robuste, conosciute anche come “rugged”, di Olympus è una macchina fotografica che unisce ottime qualità di scatto a grande resistenza a urti, cadute e infiltrazioni. La Stylus Tough TG-4 infatti resiste all’acqua fino a una profondità di 15 metri, alle cadute da un’altezza massima di 2,1 metri, alla compressione con un carico massimo di 100 kg e infine resiste al gelo fino a -10°C. Per quanto riguarda le prestazioni fotografiche, spicca soprattutto il luminoso zoom ottico 4x grandangolare da 25-100 mm con apertura massima di F/2.0, quindi ottima per foto e riprese subacquee o in penombra.

Olympus Stylus Tough TG-4 unisce ottime qualità di scatto a grande resistenza a urti, cadute e infiltrazioni

Olympus ha curato in maniera particolare nella Stylus Tough TG-4 le modalità legate alla subacquea. Troviamo infatti la funzione Underwater HDR, il manometro integrato, la ghiera delle modalità personalizzabile e azionabile anche indossando i guanti e le quattro modalità macro disponibili del Super Macro System, grazie al quale avvicinarsi al soggetto con distanze comprese tra 30 e 1 cm. La possibilità di scattare anche in RAW consente inoltre di modificare in post-produzione molteplici parametri, tra cui ad esempio esposizione e bilanciamento del bianco, a volte difficili da calibrare correttamente sott’acqua.

Olympus ha curato in maniera particolare nella Stylus Tough TG-4 le modalità legate alla subacquea

Trattandosi di una fotocamera “giramondo”, la Olympus Stylus Tough TG-4 è completa anche sotto il profilo della connettività: Wi-Fi integrato per controllare l’apparecchio tramite smartphone mediante l’app OI Share oppure condividere facilmente foto e video, GPS, bussola elettronica e OI Track per ottenere una geolocalizzazione rapida e accurata. Per quanto riguarda le altre specifiche tecniche, la Stylus Tough TG-4 utilizza un sensore CMOS BSI da 18 MP affiancato dal processore TruePicVIII, il retro è occupato dall’ampio display LCD da 3” e come funzioni extra abbiamo sette Art Filter, Live Composite, Interval Shooting, Video Time Lapse e iHS per spingere la sensibilità fino a 6400 ISO.

Trattandosi di una fotocamera ¿giramondo¿, la Olympus Stylus Tough TG-4 è completa anche sotto il profilo della connettività

VIDEO