Panasonic Lumix GX9 e TZ200: due fotocamere per chi cerca quel qualcosa in più | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Fotografia e Videocamere

Panasonic Lumix GX9 e TZ200: due fotocamere per chi cerca quel qualcosa in più
04.04.2018 - Novità e anteprime

Panasonic Lumix GX9 e TZ200: due fotocamere per chi cerca quel qualcosa in più

Grandi sensori, obiettivi di qualità e funzioni intelligenti per una nuova mirrorless e una nuova compatta superzoom dedicate ai fotoamatori più evoluti ed esigenti.

Due novità da Panasonic nel settore foto dedicate a chi non si accontenta della qualità fotografica standard e cerca qualcosa in più, sia nel settore delle compatte superzoom che in quello delle compatte a obiettivo intercambiabile.

Lumix GX9 e TZ200

LUMIX GX9: UN’ESPERIENZA DI SCATTO PROFESSIONALE

Il settore delle mirrorless dell’azienda giapponese si allarga con l’arrivo della nuova Lumix GX9. Questa fotocamera ad ottiche intercambiabili presenta la suo interno un sensore MOS da 20,3 MP, con processore Venus Engine. Il veloce autofocus permette una velocità di scatto fino a 9 fps. Tutto nuovo anche il mirino: in questo caso un Live View Finder in formato 16:9 inclinabile di 80 gradi, dalla risoluzione di 2.760.000 pixel, mentre lo schermo posteriore è di tipo touch, da 3 pollici e 1.240.000 pixel, anch’esso inclinabile, per rendere più facile lo scatto anche da angolazioni difficili. Il sistema Dual I.S. a 5 assi permette poi scatti a mano libera in condizioni altrimenti problematiche, mentre sul fronte video è possibile registrare fino a 4K sfruttando il veloce processore; in questo caso sono necessarie schede di memoria con velocità “classe 4” o superiore. Grazie alla connettività Bluetooth e Wi-Fi è poi possibile anche la condivisione immediata delle immagini.

Lumix GX9 e TZ200

LUMIX TZ200: PER RENDERE INDIMENTICABILE OGNI VIAGGIO

Tutta nuova anche la top di gamma della fortunata serie Travel Zoom, che unisce compattezza e caratteristiche da fotocamera “importante”, come gli obiettivi Leica e il sensore di grandi dimensioni. Partiamo proprio da quest’ultimo, che nella TZ200 è un MOS ad alta sensibilità da 1 pollice, capace di riprodurre più dettagli anche in condizioni di scarsa luminosità, coadiuvato in questo dallo stabilizzatore HYBRID O.I.S. Plus a 5 assi. L’obiettivo è un Leica DC Vario-Elmar con zoom ottico 15x che parte da un grandangolo ultra-wide da 24 mm, così da poter offrire una ampia gamma di possibilità di scatto. L’obiettivo permette anche un'interessante macro a partire da soli 3 cm, e dispone di un rinnovato autofocus ultraveloce. Le immagini possono essere viste attraverso il mirino Live View Finder evoluto o con lo schermo da 3 pollici con risoluzione di 1.240.000 pixel. Anche le riprese video si avvantaggiano delle rinnovate prestazioni della TZ200: le registrazioni possono essere fatte fino alla risoluzione 3840x2160 a 30p, con in più la funzione Auto Marking che aiuta a selezionare il migliore scatto singolo all’interno di centinaia di fotogrammi. Per migliorare ulteriormente la fluidità delle riprese, la Panasonic Lumix TZ200 sfrutta un Live Cropping 4K, che permette di selezionare l’angolo di visione iniziale e finale.

LUMIX GX9


LUMIX TZ200