Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Fotografia e Videocamere

TomTom Bandit, l'action cam che registra, monta e condivide con uno
01.07.2015 - Novità e anteprime

TomTom Bandit, l'action cam che registra, monta e condivide con uno "shake"

Condividere e far vedere i video realizzati con la propria action cam è una gran cosa, peccato che sia necessario spendere svariato tempo per scaricare le riprese grezze sul PC, montare le scene migliori e quindi caricare il tutto. Una serie di passaggi che TomTom ha semplificato al massimo nella nuova action cam Bandit, dotata di un server media integrato che dialoga con l'app installata sullo smartphone e consente, con un semplice scuotimento del device portatile, di far sì che la videocamera monti e carichi in totale autonomia un video elettrizzante utilizzando le riprese appena effettuate.

TomTom Bandit

Per ottenere questo risultato TomTom Bandit sfrutta i sensori di movimento integrati e il GPS per trovare e contrassegnare automaticamente i momenti più emozionanti in base alla velocità, all’altitudine, alla forza G, all’accelerazione e alla frequenza cardiaca, anche se non manca la possibilità di contrassegnarli manualmente premendo il pulsante posto sulla videocamera o tramite il telecomando in dotazione. Una volta in possesso del video finale, l'utente può comunque rifinirlo, aggiungere foto, musica ed effetti personalizzati, sempre utilizzando l'app TomTom per Bandit.

TomTom Bandit e l'app per smartphone

La qualità delle riprese è assicurata dal sensore CCD da 16 MP con il quale riprendere video a 1080p@60fps o 720p@120 fps, realizzare filmati in time lapse 4K@30 fps e scattare foto fino a 16 MP. La connettività comprende Wi-Fi, Bluetooth e USB 3.0 e non mancano svariati accessori come la custodia subacquea fino a 50 metri. TomTom Bandit sarà disponibile entro la fine dell'estate con app per device Apple e, in seguito, anche per device Android.

La condivisione è immediata con TomTom Bandit

VIDEO