Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Fotografia e Videocamere

Il futuro dei video da fotocamera sarà in 8K? Sharp ne è sicura e ha presentato già un prototipo
30.01.2019 - Novità e anteprime

Il futuro dei video da fotocamera sarà in 8K? Sharp ne è sicura e ha presentato già un prototipo

La fotocamera presentata in anteprima a Gennaio al CES di Las Vegas è dotata di sensore Micro Quattro Terzi e potrebbe arrivare a 60 fps.

Il 2019 promette di essere un anno significativo per la diffusione sul mercato dei televisori in 8K. Sharp, dopo essere stata pioniera del loro arrivo in Europa, vuole giocare d'anticipo anche sul fronte delle riprese, o almeno così sembra dal prototipo mostrato al CES di Las Vegas questo gennaio. Si tratta di una fotocamera che utilizza un sensore in formato Micro Quattro Terzi (MQT) e che può registrare video fino a 30 fotogrammi al secondo alla massima risoluzione oggi possibile, pari a 7.680×4.320 pixel. Ovviamente non è dato sapere quanto e se il prodotto finale rispetterà o modificherà le caratteristiche del prototipo, realizzato in collaborazione con l'azienda di Taiwan Foxconn, quella che produce componentistica anche per iPhone, PlayStation e Xbox. La fotocamera è ancora in fase di lavorazione: l'obiettivo ultimo dovrebbe essere quello di arrivare a 60 fotogrammi per secondo. Si sa però che per i video sfrutterà sicuramente la compressione del recente standard H.265.

Un’occhiata da vicino

Osservando il prototipo stupiscono ampiezza e versatilità dello schermo, che misura 5 pollici e può essere ruotato anche verso il lato anteriore. Attraverso il display è possibile attivare tutte le funzionalità della fotocamera. Ci sono poi alcuni tasti fisici: nella zona superiore quelli per lo zoom, lo scatto, la registrazione e la scelta delle impostazioni. Lo slot per la scheda, che è una SD UHS-II, è unico e la fotocamera ha sul lato sinistro tutte le porte, che comprendono un'uscita HDMI con connettore standard, una porta USB Type-C, un'uscita cuffie, un ingresso per microfono e un ingresso audio Mini XLR. Da quanto si può intuire si tratta di una macchina adatta ai professionisti ma anche agli appassionati con più esperienza e competenze. Per sciogliere altri dubbi e curiosità bisognerà aspettare la presentazione ufficiale della fotocamera, attesa per gli inizi di aprile.
Soprattutto, pensando al mercato italiano, bisognerà vedere quali e quante aziende decideranno di seguire questa strada. In un momento in cui le fotocamere digitali hanno un evidente calo di vendite causato dalla crescita “fotografica” degli smartphone, la possibilità di fare riprese ad alta risoluzione può essere un’arma in più per una fotocamera di fascia medio-alta.

Sharp MQT