Nikon Coolpix A e Coolpix P330, fotocamere compatte dedicate ai veri intenditori dell'immagine | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Fotografia e Videocamere

Nikon Coolpix A e Coolpix P330, fotocamere compatte dedicate ai veri intenditori dell'immagine
02.04.2013 - Novità e anteprime

Nikon Coolpix A e Coolpix P330, fotocamere compatte dedicate ai veri intenditori dell'immagine


Nikon porta la qualità della fotografia reflex nel settore delle compatte con due macchine decisamente fuori dagli schemi: un’affermazione importante che però trova fondamento analizzando le caratteristiche tecniche della nuova Coolpix A e, in maniera leggermente meno marcata, della Coolpix P330. Fa decisamente impressione ritrovare all’interno del corpo compatto della Coolpix A un sensore da 16,2 Megapixel in formato DX, identico a quello utilizzato nelle reflex del costruttore giapponese.
L’uso di un simile sensore ha portato Nikon a compiere scelte tecniche coraggiose, volte a massimizzare la qualità delle foto scattate con la Coolpix A: ecco quindi che scompare il filtro low-pass così da ottimizzare la resa dell’ottica Nikkor grandangolare a focale fissa di 18,5mm con apertura f/2.8 (equivalente a 28mm) e diaframma a iride a sette lamelle, con il quale ottenere effetti di sfocato naturali.



A gestire l’elaborazione delle immagini ci pensa invece il processore Expeed 2, anch’esso prelevato direttamente dalla gamma reflex, capace di spingere la sensibilità da 100 a 6.400 ISO, espandibili elettronicamente fino a 25.600. Non manca poi la funzione D-Lightning Attivo con sei diverse impostazioni per controllare di fino l’intervento sulla luce ambiente, la possibilità di montare filtri ottici mediante l’anello adattatore UR-E24, la registrazione video Full HD 1.080p a 30/25/24 fps con audio stereo e lo scatto  in sequenza a 4fps. Trattandosi di una fotocamera così evoluta, la Coolpix A mette a disposizione il pieno controllo manuale, i modi di esposizione PSAM, un pulsante funzione “fn” e il salvataggio dei file in formato RAW (NEF) a 14bit. Per inquadrare la scena c’è a disposizione il monitor LCD da 3” con risoluzione di 921.000 punti o, come accessorio, un mirino tradizionale siglato DF-CP1 da agganciare alla slitta a contatto caldo.




Meno “clamorosa” rispetto alla Coolpix A ma sempre ricchissima di caratteristiche tecniche al top la Coolpix P330, una compatta dotata di zoom ottico 5x Nikkor con escursione focale 24-120mm, apertura f/1.8, vetro HRI, diaframma a iride a sette lamelle e dotato di filtro ND per assicurare le massime prestazioni di scatto anche con poca luce.
Dietro l’ottica lavora il sensore CMOS BSI da 1/1,7" da 12MP con sistema di riduzione delle vibrazioni Nikon di seconda generazione e sensibilità ISO 100-6400, espandibile fino a 12.800. Ottime anche le performance dello scatto a raffica che consente di fotografare fino a 10 immagini a piena risoluzione a 10fps.
Altre caratteristiche premium della Coolpix P330 consistono nella possibilità di salvare foto in formato RAW, riprendere video Full HD a 60/50/30/25 fps con controllo di zoom ottico e autofocus continuo, geotaggare le foto con il GPS integrato, accedere alla completa modalità manuale ma anche a 20 modi scena, qualora si voglia trasformare la macchina in un’ottima punta-e-scatta.