Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Elettrodomestici

Roomba s9+ e Braava jet m6: la tecnologia pulisce al posto tuo
27.05.2019 - Novità e anteprime

Roomba s9+ e Braava jet m6: la tecnologia pulisce al posto tuo

Con gli aspirapolvere e i lavapavimenti iRobot basta un tap sullo smartphone e poco altro per un ambiente più sicuro, pulito e a prova di allergie.

Scegliere quali stanze pulire è facile e veloce e la “caccia alla polvere” può essere attivata comodamente in qualsiasi momento attraverso l’app gratuita per smartphone iRobot HOME. In alternativa, il nuovo Roomba s9+ di iRobot parte con la semplice accensione del tasto CLEAN, oppure tramite comandi vocali (è necessario, però, attivare la connessione con un dispositivo compatibile).

Lui pulisce, tu fai altro

Il robot è pensato per pulire anche gli angoli più difficili, che riesce ad affrontare senza problemi, grazie alla spazzola angolare con cinque bracci inclinati che spingono lo sporco verso la bocchetta di aspirazione. Sfruttando la doppia spazzola in gomma, larga ed efficiente, e il battistrada applicato a ciascuna spazzola contro rotante, può aderire in maniera funzionale a tutte le superfici da pulire, morbide o dure che siano. In questo modo aspira con efficacia anche peli di animali, capelli e briciole di media o grande dimensione. Vanta poi un sistema di pulizia che promette una potenza di aspirazione 40 volte superiore rispetto alla generazione precedente.
Il sistema di navigazione iAdapt 3.0 con tecnologia vSLAM “ricorda” il tragitto già percorso per passare solo dove serve, mentre un sensore tridimensionale scandaglia 25 volte in un solo secondo oggetti e spazi di fronte al robot, così che possa imparare al meglio non solo la planimetria della casa ma anche quali oggetti ospita, reagendo prontamente nel caso in cui si trovi di fronte un ostacolo improvviso.

Roomba e Braava

Lotta alle allergie

Questo Roomba dispone di un sistema anti-allergeni che cattura, oltre alla polvere, anche pollini e altri elementi che possono causare allergie, in modo che restino intrappolati per poi essere eliminati nelle semplici operazioni di pulizia del robot. A questa tecnologia si associa un filtro ad alta efficienza (High-Efficiency Filter) in grado di catturare il 99% delle componenti allergizzanti come muffa, polline e acari della polvere.

Roomba e Braava

Facile da pulire

Una volta completata la pulizia, Roomba s9+ torna alla base di ricarica Clean Base Automatic Dirt Disposal. Quanto raccolto viene automaticamente svuotato in un sacchetto monouso che intrappola in tutta sicurezza sporco e allergeni. La stazione può ospitare fino a 30 contenitori della polvere pieni, necessitando di pulizia (mediamente) solo una volta al mese circa.
Tra gli aspetti di Roomba che sono stati potenziati c’è anche quello dell’autonomia nella pulizia dei tappeti: nel momento in cui ne rileva uno, Roomba s9+ attiva automaticamente la tecnologia Power Boost per catturare con efficienza la polvere, ripulendo in profondità le fibre.

Roomba e Braava

Braava jet m6, il robot lava pavimenti di ultima generazione

Questo piccolo elettrodomestico intelligente lava in autonomia o pulisce a secco parquet, piastrelle e pietra, basta scegliere il panno adatto. Nella modalità Lavaggio ad Acqua, tramite Precision Jet Spray, sconfigge le macchie più ostinate, comprese quelle di unto in cucina. All’acqua è possibile mescolare una specifica soluzione pulente profumata (Hard Floor Cleaning). Azionando la Pulizia a secco un panno dedicato cattura polvere, peli, capelli e briciole (sfruttando il principio dell’energia elettrostatica).
A guidare Braava jet m6 è sempre il motore di navigazione smart iAdapt 3.0, coadiuvato dalla tecnologia vSLAM. Il robot segue percorsi logici per lavare senza scontrarsi con gli ostacoli e al tempo stesso evita di lasciare parti ancora sporche dietro di sé. L’utente può sempre scegliere di far partire le operazioni di lavaggio da app, tramite comandi vocali o tasto CLEAN.

Roomba e Braava

Lo straccio si elimina in un clic

Quando Braava jet m6 ha finito di pulire, basta sollevarlo e portarlo sopra un cestino per eliminare lo straccio sporco usa e getta, con la semplice pressione del tasto EJECT. Ogni sessione di pulizia può essere controllata dallo smartphone, consultando dati e statistiche. L’elettrodomestico include nella sua confezione 2 panni per la pulizia a secco e 2 panni per il lavaggio, tutti monouso, più 1 panno riutilizzabile e 1 soluzione pulente.

Roomba e Braava

Comunicano tra loro

Roomba s9+ e Braava jet m6 possono lavorare in sinergia senza l’intervento dell’uomo grazie alla tecnologia Imprint Link, che consente loro di comunicare e coordinarsi allo scopo di pulire al meglio qualunque superficie. Tramite app è possibile programmare e attivare la pulizia combinata scegliendo le stanze da trattare. Per primo entra in funzione Roomba s9+, seguito da Braava jet. Quando è tutto a posto l’utente riceve una notifica sul suo smartphone.

Roomba e Braava