Battlefield 4, un'epica guerra su vasta scala da vivere in prima persona | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Battlefield 4, un'epica guerra su vasta scala da vivere in prima persona
29.10.2013 - Novità e anteprime

Battlefield 4, un'epica guerra su vasta scala da vivere in prima persona

Dopo essersi presentato "con il botto" tramite un video di 15 minuti in grado di lasciare a bocca aperta anche i videogiocatori più smaliziati, Battlefield 4 è finalmente disponibile nella sua duplice veste per le console current gen, ovvero PS3 e Xbox 360, e per le sempre più imminenti Xbox One e PS4, che quando usciranno rispettivamente il 22 e 29 novembre potranno essere messe alla frusta con l’ultima fatica dei DICE. Le differenze tra le due diverse generazioni di console riguardano l’aspetto grafico e il multiplayer, con un numero massimo di 24 giocatori per PS3/Xbox 360 e ben 64 per PS4/Xbox One, cifra impressionante con la quale dare vita a scontri su larga scala con tantissima azione e dinamismo. Tornando all’aspetto grafico, c’è da dire che DICE ha sfruttato veramente a fondo il nuovo Frostbite 3, engine sviluppato proprio per Battlefield 4 e capace di offrire ampia flessibilità di programmazione sia che si tratti di spremere a fondo le console attuali che mostrare di cosa sono capaci quelle next-gen. In entrambi i casi si rimane infatti stupiti dall’elevato grado di distruzione degli edifici e degli elementi che compongono ogni livello, con un’ottima implementazione del Levolution, l’innovativo sistema di modificazione in tempo reale della conformazione del livello in seguito alla distruzione di elementi dello scenario. Ad esempio, nella mappa chiamata Flood Zone, è possibile far saltare, con delle cariche esplosive ben piazzate o con un colpo di cannone, le strutture di contenimento degli argini del fiume che attraversa l’area di gioco, obbligando prima i giocatori a procedere lentamente con l’acqua al ginocchio e poi a nuotare, mostrando il fianco ad attacchi da strutture sopraelevate, a causa del dinamico innalzamento del livello dell’acqua.




Le potenzialità del Levolution si manifestano sia nella campagna singolo giocatore che, in maniera ancora più marcata, nel multiplayer online, vero punto di forza di Battlefield 4, come d’altronde da tradizione. Quello che fa piacere constatare, in questo quarto capitolo, è l’impegno profuso da DICE nel donare al gioco una solida trama in grado di appassionare anche gli amanti del single player: nell’anno 2020, sei anni dopo le vicende di Battlefield 3, il giocatore dovrà correre, sparare e sopravvivere con ogni mezzo disponibile venendo sballottato in giro per il mondo, da Shanghai all’Azerbaijan, vestendo i panni del sergente Recker della squadra speciale Tombstone, nel tentativo di impedire che la Cina cada nel caos in seguito all’imminente colpo di stato pianificato dall’ammiraglio Chang, che ha nella Russia un potente alleato. Colpi di scena e sequenze altamente spettacolari guideranno il dipanarsi della trama, che consentirà di affrontare ogni sezione di gioco godendo di una certa libertà d’azione, bilanciando in maniera convincente i momenti scriptati con l’improvvisazione e l’uso creativo dei mezzi d’aria, di terra e navali messi a disposizione del giocatore. Molto interessante la nuova Modalità Commander, che consente di avere una visione globale della mappa di gioco dove si sta tenendo lo scontro e di interagirvi attivamente cercando di carpire informazioni dai centri di comando avversari, gestendo i rifornimenti e le riparazioni delle proprie risorse e decidendo quando e come far intervenire l’artiglieria pesante da terra, mare o aria. Il tutto può anche essere gestito via tablet collegato alla console in remoto, per un divertimento on-the-go ancora più "next-gen".

 

SCHEDA DEL GIOCO

Genere: Sparatutto in prima persona
Sviluppatore: DICE
Publisher: Electronic Arts
Giocatori: 1 - 24 PS3/Xbox 360, 1 - 64 PS4/Xbox One
Lingua audio: italiano
Lingua testi: italiano
Lingua manuale: italiano
Piattaforme: PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4, Xbox One
PEGI: 18+

TRAILER