Bethesda all'E3 2019: tanti giochi, anche per mobile, e due novità che conquisteranno gli appassionati di action adventure | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Bethesda all'E3 2019: tanti giochi, anche per mobile, e due novità che conquisteranno gli appassionati di action adventure
20.06.2019 - Novità e anteprime

Bethesda all'E3 2019: tanti giochi, anche per mobile, e due novità che conquisteranno gli appassionati di action adventure

Una misteriosa avventura in una Tokio spettrale, due spietati assassini costretti a uccidersi senza soluzione di continuità e molto altro ancora, direttamente dal’E3.

Tra i titoli più chiacchierati dell’ultimo E3 2019, nota fiera dedicata al mondo dei videogiochi che si tiene ogni anno a Los Angeles, c’è sicuramente Fallout 76. Bethesda sta infatti puntando a restituire al nuovo episodio della serie la posizione di primo piano che gli spetta. A breve (autunno 2019) è infatti previsto il rilascio di un corposo aggiornamento, che a conti fatti sembra essere piuttosto una vera e propria espansione, basata su una nuova missione principale. Si chiama Wastelanders e sarà distribuita gratuitamente a tutti i possessori del gioco. Ricca di personaggi inediti tutti da scoprire, oltre ad armi e armature mai viste prima, consentirà di interagire con personaggi non giocanti nuovi di zecca. Wastelanders prevede un sistema di scelte strategiche che determineranno lo sviluppo del gameplay: i giocatori saranno chiamati a decidere, innanzitutto, se schierarsi con la fazione dei coloni o quella dei predoni, entrambe impegnate in un’emozionante caccia a un leggendario tesoro. Attesa anche una nuova modalità di tipo battle royale (fino a 52 giocatori) denominata Nuclear Winter.



Il male imperversa a Tokyo

Tra le novità più interessanti c’è l’action-adventure GhostWire Tokio, progetto sviluppato da Tango Gameworks e caratterizzato da un’atmosfera decisamente nipponica. A presentarlo è stato il suo stesso producer, Shinji Mikami, game designer molto apprezzato per alcuni titoli da brivido di successo mondiale, come The Evil Within. Sul palco con Mikami è salito pure il direttore creativo Ikumi Nakamura. La trama di GhostWire Tokio è ancora avvolta nel mistero. Quello che si sa è che la città è oggetto di una serie di misteriose sparizioni. Il giocatore dovrà capire quale malefica fonte ne è la causa, per sconfiggere il male occulto che opprime la capitale nipponica. Nei panni di un giovane che richiama, con il suo cappuccio, l’aspetto tipico dei guerrieri giapponesi yamabushi, gli appassionati dei titoli horror si muoveranno in una città spettrale dalla quale potranno salvarsi solo sfruttando al meglio i propri poteri soprannaturali.



La sorpresa di Bethesda per l’E3

Alla conferenza E3 di Bethesda c’è stato tanto spazio per il mistero. Dopo GhostWire è Deathloop, nuova creazione di Arkane Studio, a catalizzare l’attenzione di appassionati ed esperti del settore, lasciando tutti incuriositi. Il trailer mostrato si è concentrato sul concept: due carismatici personaggi, un uomo e una donna, si uccidono a vicenda in uno sconcertante loop in stile funk, reso ancora più ipnotizzante dal ritmo frenetico. I giocatori saranno catapultati su di un’isola dove non c’è legge o regola e imperversa una lotta senza fine tra i due assassini, alla quale saranno chiamati a porre fine.
Al momento non sono state date informazioni ufficiali sulle piattaforme compatibili o le date di uscita. 

Benvenuti anni ’90!

La nuova IP di ZeniMax Studios, dedicata ai dispositivi mobile, si chiama Commander Keen ed è basata sull'omonimo franchise degli anni '90, di cui ha mantenuto lo stile tipico da cartoon di una volta. Le “forze del male” minacciano l'umanità ma Billy e la sua gemella Billie sono pronti a combattere, dotati di un esteso assortimento di armi e gadget davvero peculiari. I giocatori saranno coinvolti in divertenti e frenetici combattimenti che prevedono tre modalità: la story mode in single player, il gioco collaborativo a caccia di ricompense esclusive e la PVP (giocatore contro giocatore) in tempo reale chiamata “Sfide Casco a Casco”. 

Commander Keen

Sangue fresco

Youngblood è lo spin-off stand-alone di Wolfenstein, che vede protagoniste le figlie di Blazkowicz, cresciute come giovani macchine da guerra. Il titolo si colloca nella storia vent’anni dopo rispetto al secondo capitolo della serie, The New Colossus, in una Parigi occupata dall’esercito nazista. Indubbiamente splatter, il nuovo Wolfenstein potrà essere giocato da soli o in modalità cooperativa e uscirà su Nintendo Switch, PC, PlayStation e Xbox One il 26 luglio.

Wolfenstein

Finalmente arriva Doom Eternal…

Atteso con trepidazione, DOOM Eternal ha fatto trattenere il fiato a tutti i fan della serie. Bethesda ha mostrato al pubblico, oltre allo story trailer, un video di gameplay perfetto per evidenziare l’atmosfera frenetica e violenta del titolo, nel pieno solco della tradizione di DOOM. Non mancano fiamme, morti epiche e memorabili colpi all’arma bianca, motosega compresa. Fasi platform si alternano ai momenti sparatutto ma è prevista anche un’inedita modalità Battlemode organizzata su 3 round, durante la quale tre giocatori potranno sfidarsi tra loro, l’ideale per far saltare in aria i propri amici senza pietà! In queste battaglie, che promettono di essere molto divertenti, uno dei giocatori indosserà i panni del DOOM Slayer, mentre gli altri due collaboreranno insieme come demoni per sconfiggerlo. DOOM Eternal arriverà nei negozi il 22 novembre 2019, anche in versione Collector’s Edition. Quest’ultima includerà il casco indossabile del protagonista, dimensioni 1:1. A breve dovrebbero essere diffusi nuovi particolari sul gioco, nel corso dell’evento Quakecon organizzato da Bethesda Softworks e id Software.
All’E3 la software house americana ha anche annunciato l’uscita di The Elder Scrolls Blades dall’early access. Il titolo è ora disponibile con nuovi aggiornamenti, compresa una modalità Arena in solitaria e la possibilità di personalizzare i gioielli del personaggio. Non solo: il gioco arriverà su Nintendo Switch negli ultimi mesi del 2019. Per quanto riguarda The Elder Scrolls Online è previsto un aggiornamento per l’espansione Elsewyer incentrata sui draghi.
In arrivo pure la nuova espansione di RAGE 2 Insanity Rules: quanto mostrato all’E3 a proposito di questa Rise of the Ghost non ha svelato molto… ma tutti i giocatori interessati hanno potuto capire (ancora una volta) che il titolo di Avalanche Studios e id Software è davvero folle. Senza dubbio ci sarà di che divertirsi con nuove fazioni, veicoli, mostri e molto altro ancora, su PlayStation 4, Xbox One e PC.