E3 2019: gli annunci della conferenza Microsoft | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

E3 2019: gli annunci della conferenza Microsoft
14.06.2019 - Novità e anteprime

E3 2019: gli annunci della conferenza Microsoft

Tutte le novità sulla prossima Xbox e i titoli di punta, direttamente dal palco della fiera dedicata ai videogiochi più importante al mondo: l’Electronic Entertainment Expo di Los Angeles.

Nella cornice dell’annuale convention americana, Microsoft ha svelato alcuni interessanti dettagli della prossima generazione di console, la Xbox Scarlett, e mostrato succosi trailer dei titoli che arriveranno nei negozi a partire dalla fine di questo mese.

Partiamo con i giochi!

L’evento al Microsoft Theater di Los Angeles si è aperto con un nuovo trailer della space-opera The Outer Worlds, firmata Obsidian Entertainment e attesa su Xbox One, PlayStation 4 e PC, per fine ottobre 2019. Il filmato di questo RPG suggerisce una grande varietà di ambientazioni fantascientifiche più o meno ostili. A disposizione del protagonista armi da fuoco e armi bianche da usare contro nemici di ogni genere: alieni, umani e umanoidi. La struttura a scelte e la visuale in prima persona ricordano direttamente Fallout New Vegas, di cui The Outer Worlds rappresenta l’erede spirituale, ma l’azione sembra essere più dinamica. In una lontana galassia governata da autoritarie corporation arriva un uomo misterioso le cui inclinazioni per il bene o per il male dipenderanno direttamente dalle scelte del giocatore.



È poi il turno di Bleeding Edge, titolo multiplayer oggetto di un importante leak nei giorni precedenti alla fiera. Esclusiva Microsoft, aprirà l’accesso all’alpha tecnica il 27 giugno. Anche se l’effetto sorpresa è stato rovinato dalla fuga di notizie, la nuova IP di Ninja Theory ha comunque stupito chi ha potuto testarla in prima persona, grazie alla sua veste eccentrica dai colori pop, che ricorda a grandi linee lo stile di Overwatch, forse con un pizzico di “follia” in più. Si gioca 4 contro 4 in arene che promettono modalità di gioco piuttosto concitate, caratterizzate da un sistema di combattimento strategico che premia tecnica, timing e lavoro di squadra.



Rivelata la data di uscita per Ori and the Will of the Wisps: 11 febbraio 2020, su PC e Xbox One (quindi si tratta sempre di un’esclusiva Microsoft). La notizia è stata accompagnata da un nuovo trailer dal grande impatto evocativo, accontentando solo in parte gli appassionati, che speravano di giocare al titolo già dopo l’estate di quest’anno.

Ori and the Will of the Wisp

La conferenza Microsoft è andata avanti con ritmi sostenuti verso la presentazione del nuovo Minecraft Dungeons, co-op per 4 giocatori, anche online, che sarà disponibile in multipiattaforma indicativamente dalla primavera del 2020. Sullo schermo è apparso quindi Star Wars Jedi: The Fallen Order: quindici minuti di gameplay per il nuovo gioco d’azione e d’avventura ambientato nella galassia di Star Wars, distribuito da Electronic Arts e realizzato da Respawn Entertainment. I giocatori potranno calarsi nei panni di un padawan alla guida della ribellione, un personaggio capace di padroneggiare al meglio le sue capacità speciali di jedi. Sarà disponibile a partire dal 15 novembre 2019.
Gli amanti del survival horror psicologico sicuramente apprezzeranno Blair Witch. In arrivo il 30 agosto, il gioco di Bloober Team è basato sul film del 1999 The Blair Witch Project, ormai diventato una vera e propria icona, soprattutto per i teenager di allora.



Un tuffo nel cyberpunk

A questo punto della presentazione di Microsoft è arrivato il turno di quello che da molti videogiocatori ed esperti del settore è stato salutato come il piatto forte della conferenza: Cyberpunk 2077. Come ha rivelato in prima persona Keanu Reeves, che presta corpo e voce a uno dei personaggi ed era a Los Angeles per l’E3, il gioco potrà essere acquistato da aprile 2020. Il trailer cinematografico rivela qualcosa di più sulla trama, pur senza sbilanciarsi troppo. La grafica è davvero mozzafiato e CD Projekt RED ha confermato che si potranno stordire i nemici senza per forza ucciderli, arrivando comunque a concludere il gioco. Il mondo di Cyberpunk promette di essere vastissimo e variegato, curato fin nei dettagli infinitesimali. Gli sviluppatori hanno anticipato che le scelte effettuate durante le partite andranno a modificare sia le relazioni con i personaggi non giocanti sia l’andamento stesso di alcuni snodi importanti della trama principale.



Tra i giochi del prossimo futuro anche l’espansione di Forza Horizon 4 ispirata al mondo LEGO, per affrontare le gare automobilistiche a bordo delle più belle auto di mattoncini, compresa la Ferrari F40 Competizione.
Pure per Gears 5, in uscita il 10 settembre, non sono stati mostrati gameplay, ma è stato possibile fare una prova. Il titolo, in lavorazione nei laboratori dei Black Tusk Studios, può essere giocato da soli o in compagnia. L’E3 è stato teatro dell’annuncio di una nuova modalità cooperativa, denominata Escape. Un gruppo di tre giocatori sfida i nemici (controllati dall’intelligenza artificiale) in una battaglia che li vede impegnati a fuggire da un nido di avversari, che andrà distrutto piazzando una bomba al suo interno.

Gears 5

Tra gli altri giochi presentati all’E3 da Microsoft ci sono Psychonauts 2 e Battletoads, oltre a una serie di titoli multipiattaforma come Dying Light 2, Borderlands 3 e l’espansione di State of Decay 2. Si è parlato di Tales of Arise e del nuovo Dragon Ball Project Z. Non sono mancate conferme sui rumors circolati in rete a proposito del nuovo titolo di Bandai Namco e FromSoftware, The Elden Ring: action-RPG dalle atmosfere fantasy sviluppato sotto la direzione di Hidetaka Miyazaki, lo stesso di Dark Souls, e dell’autore di Le cronache del Ghiaccio e del Fuoco, George R.R. Martin. Un mondo epico che fa tremare e sognare, tutto da esplorare, dalle cime dei monti più alti alle viscere della terra.

Bleeding Edge

Durante le vacanze natalizie del 2020 sarà possibile acquistare la console di prossima generazione, Xbox Scarlett, che da quanto dichiarato dai produttori sarà quattro volte più potente di Xbox One X e potrà contare su Processore Zen 2 con GPU AMD Navi, RAM GDDR6, memoria SSD, Ray Tracing (per un’illuminazione realistica delle scene) e supporto all’8K. Xbox Scarlett verrà lanciata sul mercato assieme a Halo Infinite. La futura incarnazione della saga FPS di Master Chief è stata mostrata in anteprima tramite un breve filmato. Potrà comunque essere giocata anche su Xbox One.

Halo Infinite