Mortal Kombat X, combattimenti spietati in alta definizione | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Mortal Kombat X, combattimenti spietati in alta definizione
13.04.2015 - Novità e anteprime

Mortal Kombat X, combattimenti spietati in alta definizione

Sono passati ben quattro anni dall’uscita dell’apprezzato nono capitolo di Mortal Kombat, che nel 2011 riuscì a riportare in auge il glorioso picchiaduro creato da Ed Boon grazie al talento dei programmatori di NetherRealm Studios e alla produzione di Warner Bros Interactive Entertainment. Un binomio nuovamente vincente che si ripropone con l’uscita di Mortal Kombat X, episodio capace di calamitare fin da subito l’attenzione di stampa e pubblico grazie a un impatto visivo di alta qualità, reso possibile dalla potenza messa a disposizione dalle console di ultima generazione.


Mortal Kombat X tiene fede alle sue origini mettendo innanzitutto sul piatto una giocabilità frenetica fatta di colpi spettacolari, combo distruttive tra cui le amate X-Ray e tutta una serie di mosse finali quali Fatality, Brutality e Quitality, vero marchio di fabbrica della serie di Mortal Kombat, con le quali porre fine alle sofferenze del proprio avversario in modo decisamente violento e spettacolare. Pad in mano, i fan della serie si accorgeranno fin dal primo scontro che adesso i personaggi possono correre per eseguire nuove combinazioni di mosse e usare gli scenari interattivi a loro vantaggio per capovolgere l’andamento di un combattimento o per terminarlo in maniera pirotecnica con le Stage Fatality.


Uno dei principali punti di forza di Mortal Kombat X risiede nella ricchezza del roster di personaggi a disposizione, e non solo in termini quantitativi quanto qualitativi. In tutto vi sono infatti più di 25 guerrieri tra cui poter scegliere, un numero più che sufficiente per assicurare grande varietà agli scontri, che sale esponenzialmente se poi consideriamo le tre varianti disponibili per ogni personaggio. E non parliamo esclusivamente di modifiche estetiche come nella maggior parte degli altri picchiaduro. In Mortal Kombat X i ragazzi di NetherRealm Studios hanno infatti pensato a tre diversi stili di lotta per ogni guerriero, ognuno contraddistinto da mosse speciali e combo uniche, e talvolta in grado anche di cambiare lo stile di combattimento del personaggio, facendolo diventare a seconda dello stile scelto uno specialista degli attacchi corpo a corpo oppure di quelli dalla distanza, modificando così profondamente l’approccio alla partita richiesto di volta in volta al videogiocatore a tutto vantaggio della varietà degli scontri.


Oltre alle tante diverse modalità di gioco in single player, che vanno dal classico uno contro uno all’Arcade passando per la Storia, Sopravvivenza, Allenamento e altro ancora, in Mortal Kombat X spiccano le modalità di gioco online, che hanno tutte le carte in regola per assicurare una longevità quasi infinita al titolo. Si tratta di Living Towers (Torri Viventi) e Faction War (Guerra tra Fazioni). Le Living Towers sono l’evoluzione della Torre delle Sfide del Mortal Kombal del 2011, qui potenziate grazie alla connessione a internet. Nelle Torri è infatti possibile affrontare una serie di prove a difficoltà crescente contraddistinte da oltre novanta tipi diversi di modificatori che alterano le condizioni dello scontro, come ad esempio tempo rallentato o velocizzato, immunità a certi tipi di attacchi, avvelenamento ad ogni pugno subito o portato con successo, handicap o vantaggi a inizio match e così via. Con Faction War invece il giocatore decide con quale delle cinque fazioni di gioco disponibili schierarsi tra Black Dragon, The Brotherhood of Shadow, Lin Kuei, Special Forces e White Lotus, per poi affrontare una serie di competizioni online e offline che andranno a influenzare l’andamento globale della battaglia settimanale in corso, aggiornata in tempo reale sempre grazie alla connessione a internet.


SCHEDA DEL GIOCO

Genere: Picchiaduro
Sviluppatore:
NetherRealm Studios
Produttore:
Warner Bros Interactive Entertainment
Distributore:
Warner Bros Interactive Entertainment
Piattaforme:
PlayStation 4, Xbox One, PC (PlayStation 3 e Xbox 360 a giugno)

VIDEO



Prodotti correlati