Project CARS, il gioco di guida nato dalla passione di sviluppatori e videogiocatori | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Project CARS, il gioco di guida nato dalla passione di sviluppatori e videogiocatori
07.05.2015 - Novità e anteprime

Project CARS, il gioco di guida nato dalla passione di sviluppatori e videogiocatori

Project CARS è un gioco particolare, la cui genesi è iniziata grazie all’impegno congiunto di sviluppatori e videogiocatori, con questi ultimi che hanno contribuito economicamente alla realizzazione del progetto grazie a World of Mass Development. Questa piattaforma di raccolta fondi ha permesso infatti ai programmatori di Slightly Mad Studios di iniziare i lavori e proseguirli venendo monitorati costantemente non più dalla classica casa di produzione ma dai videogiocatori stessi, i quali hanno così seguito e influenzato con i loro consigli e suggerimenti lo sviluppo del titolo.

Project CARS offre danni realistici alle auto

Sviluppato appositamente per le console di ultima generazione, Project CARS sfoggia una grafica di circuiti e soprattutto un’auto curata fin nei minimi particolari, che scorre fluida e in alta risoluzione sul TV con tanto di condizioni climatiche variabili in tempo reale. La natura simulativa del gioco, che comunque consente di essere approcciato anche da chi non si districa troppo tra differenziali autobloccanti e rapporti al cambio, si riflette nei comportamenti delle auto e nel modello di guida, gestiti da un evoluto motore fisico e dal Madness Engine.

Anche gli interni sono molto curati in Project CARS

Tante e variegate le modalità di gioco, dove spicca la Carriera, mentre con la funzione Da Solo è possibile organizzare un evento modificandone ogni minimo dettaglio. Curatissimo anche il parco auto, con oltre settanta vetture divise in sette categorie principali e ripartite tra una ventina dei più famosi marchi automobilistici, anche se alcune case come Ferrari, Lamborghini, Maserati e Alfa Romeo non sono presenti per mancanza di accordi commerciali, che però non è detto non vengano raggiunti in un secondo momento. Eccellente infine il lavoro svolto con i circuiti: alle piste da Formula 1 più iconiche come Hockheneimring e Monza si aggiungono quelle per la classe Touring e il campionato DTM, oltre che tracciati esotici quali Mount Panorama, Road America, Laguna Seca, Dubai e Le Mans.

Il parco macchine di Project CARS è molto vasto

SCHEDA DEL GIOCO

Genere: Gioco di guida
Sviluppatore:
Slightly Mad Studios
Produttore:
Bandai Namco
Distributore:
Bandai Namco
Piattaforme:
PlayStation 4, Xbox One, PC (Wii U nel corso del 2015)

VIDEO