Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

The Witcher 3: Wild Hunt, 200 ore di epiche avventure, personaggi carismatici e feroci combattimenti
19.05.2015 - Novità e anteprime

The Witcher 3: Wild Hunt, 200 ore di epiche avventure, personaggi carismatici e feroci combattimenti

Fin da subito considerato come uno dei giochi più attesi del 2015, The Witcher 3: Wild Hunt non delude minimamente le aspettative dimostrando anzi tutta la passione, la perizia tecnica e il gusto artistico degli sviluppatori di CD Projekt RED, che non potevano chiudere in maniera più epica e riuscita la saga di Geralt di Rivia. Basato come i due predecessori sui libri dell’omonima saga dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, The Witcher 3: Wild Hunt consente a chiunque di immergersi nelle atmosfere delle regioni di Skellige, Novigrad e No Mans Land che compongono l’enorme mappa di gioco grazie all’ottimo lavoro compiuto in sede di sceneggiatura, con le quest iniziali, il tutorial e i primi incontri con i personaggi non giocanti che spiegano in maniera chiara e avvincente quanto accaduto nei primi due capitoli e quali siano i legami tra il protagonista, la sua amata Yennefer di Vengerberg, Ciri la bambina della profezia, e il saggio Vesemir, mentore di Geralt nonché witcher a capo della Scuola del Lupo.

The Witcher 3: Wild Hunt è pieno di mostri da combattere

The Witcher 3: Wild Hunt è un gioco mastodontico, con una mappa di gioco 40 volte più grande di quella del secondo episodio, tutta da esplorare e scoprire grazie alla struttura open world. Composta dalle più varie e affascinanti ambientazioni, da visitare a piedi, a cavallo del proprio fido destriero o per nave, la mappa è puntellata di città e luoghi dove incontrare centinaia di personaggi con i quali stringere amicizie, rivalità e dare vita a decine di sottotrame e sotto-missioni in grado di influenzare il corso dell’avventura principale.

In The Witcher 3: Wild Hunt il mondo di gioco è enorme

Un dialogo all’apparenza innocuo con una locandiera potrebbe ad esempio scatenare una furiosa caccia all’uomo oppure far nascere un’appassionata storia d’amore, tutto dipende dalle scelte compiute dal giocatore. Trattandosi di un action/RPG, The Witcher 3: Wild Hunt offre poi una completa gestione del personaggio e delle sue abilità, sia magiche che con le armi da taglio, da migliorare ed evolvere affrontando sfide sempre più impegnative contro bestie selvagge e astuti predatori.

Più di 200 ore di gioco sono garantite da The Witcher 3: Wild Hunt

La natura aperta di The Witcher 3: Wild Hunt ne costituisce il suo più grande fascino, dando al giocatore l’impressione di essere veramente calato all’interno di un mondo vivo e pulsante, da perlustrare e scoprire poco alla volta ma sempre con la massima attenzione, visto che il livello dei nemici è indipendente da quello del protagonista e addentrarsi in zone sconosciute potrebbe significare imbattersi in nemici fuori dalla propria attuale portata. L’avventura principale è poi affiancata da tante altre attività secondarie nelle quali cimentarsi, come corse di cavalli clandestine, gioco d’azzardo, incontri di lotta e notti di passione, il tutto mostrato a schermo con uno sfarzo visivo che ha pochi rivali.

Gli scontri in The Witcher 3: Wild Hunt prevedono spade e magia

SCHEDA DEL GIOCO

Genere: Azione, Gioco di Ruolo
Sviluppatore:
CD Projekt RED
Produttore:
Bandai Namco Entertainment
Distributore:
Bandai Namco Entertainment
Piattaforme:
PlayStation 4, Xbox One, PC

VIDEO