Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Isaac Clarke è pronto a mettere la parola fine alla minaccia dei necromorfi in Dead Space 3
11.02.2013 - Novità e anteprime

Isaac Clarke è pronto a mettere la parola fine alla minaccia dei necromorfi in Dead Space 3

Dead Space 3

Averlo saputo prima, probabilmente Isaac Clarke non avrebbe deciso di imbarcarsi sulle navicelle spaziali che lo hanno catapultato a più riprese e contro la sua volontà in incubi a occhi aperti popolati da mostri mutanti e corporation senza scrupoli.
Lo spirito di sopravvivenza e doti da combattente sopite ma ben presenti sottopelle hanno però aiutato Isaac a superare indenne i primi due capitoli dell’apprezzatissimo horror action di Visceral Games, che torna con un terzo capitolo ricco di novità e pronto a far divertire e spaventare sia i fan di vecchia data che ad allargare il bacino di appassionati conquistando giocatori solitamente poco avvezzi a questo genere di giochi.
Questo grazie a una struttura del gameplay più aperta e a uno sviluppo della storia in linea con i canoni dettati dai recenti action/adventure, ricchi di sequenze di intermezzo spettacolari, personaggi non giocanti e una trama in continua evoluzione.

Dead Space 3

Largo quindi ad ambientazioni più vaste, quasi "open", come quelle del pianeta innevato Tau Volantis sul quale si schianterà con la sua navicella il povero Isaac, che faranno da giusto contraltare a più classici livelli ambientati in strutture al coperto, anguste e popolate di creature dietro ogni angolo.
Il mix funziona bene visto che le sessioni all’aperto coprono circa il 50% dell’intera avventura e servono per staccare dalla claustrofobia imperante delle ambientazioni in interni, dando il meglio di sé qualora si decida di affrontare l’avventura in modalità multiplayer cooperativa, con due personaggi contemporaneamente a schermo.

Dead Space 3

Anche questa novità è stata ben implementata dai ragazzi di Visceral: è possibile entrare nella partita in qualsiasi momento prendendo i comandi del militare John Carver e aiutare così Isaac nella sua lotta contro i necromorfi, i marker e Unitology, godendosi sequenze animate differenti rispetto alla modalità single player e potendo affrontare in maniera diversa alcuni dei semplici enigmi che puntellano l’avventura. Avendo a che fare con bestiacce schifose di ogni genere - e non solo, visto che in queste terzo capitolo compaiono anche dei soldati che si immischieranno tra noi e i necromorfi - Isaac deve poter contare su un arsenale impeccabile. Per questo motivo cambia il sistema di upgrade delle armi che ora possono essere modificate assemblando svariati componenti tra loro fino a trovare il bilanciamento preferito da ogni singolo giocatore in termini di rapidità di fuoco, potenza, tempo di ricarica e così via.

Dead Space 3

Una scelta compiuta dai programmatori per spingere i giocatori a sperimentare sempre nuove combinazioni e cambiare più spesso tipo di arma, da usare sempre con la massima precisione di mira per abbattere i mostri colpendoli nei loro punti sensibili e agli arti, proprio come nei due precedenti Dead Space.
Menzione d’onore per il comparto grafico, che migliora ulteriormente quanto già visto nel secondo capitolo con ambientazioni - specie all’aperto - decisamente affascinanti e un’ottima cura nei dettagli, con mostri giustamente terrificanti, texture definite ed effetti particellari a profusione.

SCHEDA TECNICA

Genere: Action, horror
Sviluppatore: Visceral Games
Giocatori: 1-2
Distributore: Electronic Arts
Lingua audio: slim S-ATAII da 500 GB (5400 giri/min) con ExpressCache da 24 GB
Lingua testi: Wi-Fi n, Bluetooth 4.0, supporto Widi, Ethernet Gigabit
Lingua manuale: altoparlanti stereo (2 W x 2), SoundAlive, Microfono interno
Piattaforme: PlayStation 3, Xbox 360
PEGI: 18+

Video