Quattro grandi novità presentate all'E3 da Ubisof | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Quattro grandi novità presentate all'E3 da Ubisof
12.06.2014 - Novità e anteprime

Quattro grandi novità presentate all'E3 da Ubisof

Quattro grandi novità presentate all’E3 da Ubisoft: Assassin’s Creed Unity, Far Cry 4, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege e Just Dance 2015.


Assassin’s Creed Unity il nuovo episodio del gioco che ha venduto più di 76 milioni di unità, sarà disponibile in tutto il mondo dal 28 ottobre per Xbox One, PlayStation4 e PC.
Assassin’s Creed Unity reinventa il gioco, partendo dagli elementi che hanno definito la serie fin dall’inizio: esplorazione, aziona furtiva e combattimenti. Ambientato in una Parigi ormai decaduta, Assassin’s Creed Unity, che ha richiesto tre anni di lavoro ai suoi programmatori, ci tufferà nel caos della Rivoluzione francese del 1789. Gli abitanti di Parigi sono scesi in strada: in questo periodo di caos e brutalità un giovane di nome Arno, ferito dalla perdita di coloro che amava, intraprende un percorso che lo porterà nel mezzo di una violenta rivolta per il destino di una nazione, trasformandolo in un vero Maestro Assassino.
I giocatori potranno farsi strada in una splendida Parigi liberamente esplorabile e ricreata in scala reale, grazie alla potenza del nuovo motore grafico Anvil, riprogettato da zero per la nuova generazione di console. Assassin’s Creed Unity darà ai giocatori il pieno controllo del personaggio, grazie a nuove mosse, fasi di combattimento rinnovate e una nuova modalità furtiva. Inoltre, i giocatori potranno influenzare lo stile di gioco del proprio Assassino, personalizzando armi, equipaggiamenti, completi e una serie di abilità specializzate.
Oltre all’epica campagna per giocatore singolo, sarà possibile finalmente giocare in modalità cooperativa, unendosi in 2 o in 4 amici. Le missioni di questo tipo corrono in parallelo alla storia principale e sono state progettate appositamente per permettere agli Assassini di lavorare insieme, colpendo bersagli disseminati per la città.


Il nuovo titolo della serie, sviluppato da Ubisoft Montreal, sarà disponibile nel 2015 in esclusiva per PlayStation4, Xbox One e PC, ma all’E3 è stato possibile vedere un video, una pre-alpha tratta da uno scontro tra due team.
In Tom Clancy’s Rainbow Six Siege saremo immersi più che mai in scontri a distanza ravvicinata. Dovremo liberare ostaggi, circondare case ben protette e dove i nemici si sono barricati con l’intenzione di non farci entrare o di infliggerci i maggiori danni possibili. Avremo con noi non solo armi diverse ma anche la possibilità di cercare strade più variate, come calarci dal tetto con una fune, usare il filo spinato, sfruttare l’aiuto di un drone… stando attenti che queste armi sono in mano anche al nemico. Sparatorie, quindi, ma anche furtività e un nuovo modo di interagire con lo spazio attorno. Il gioco comprende infatti anche un’importante innovazione: sfruttando il motore proprietario di Ubisoft Montreal, il Realblast, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege incorpora un sistema che permette all’ambiente di reagire in modo dinamico a quello che sta succedendo. Con tutti i vantaggi e svantaggi del caso: se abbattiamo un muro questo creerà anche una serie di detriti che potranno esserci utili per nasconderci e attaccare non visti.


Far Cry 4 ci porta invece in un viaggio tra le cime dell’Himalaya: il seguito del famoso sparatutto sviluppato da Crytek e portato nelle nostre case da Ubisoft fin dal 2004, proporrà una nuova esperienza in cooperativa in uno scenario esplorabile liberamente.
In questa edizione vestiamo i panni di Ajay Ghale, che sta tornando dove è nato, tra le foreste lussureggianti del Kyrat, una regione nascosta tra le vette dell’Himalaya. Nonostante le sue intenzioni di vivere in pace, Ajay si trova coinvolto in una rivolta contro il violento regime al potere. Come possiamo immaginare, uno scenario del genere ci darà lo spunto non solo a combattere (sfruttando un arsenale davvero molteplice) e nasconderci, ma anche ad esplorare. Anche qui arriva la novità di poter invitare un amico a combattere con noi. Alla battaglia per conquistare il Kyrat si unirà anche Hurk, una vecchia conoscenza, protagonista del DLC Monkey Business di Far Cry 3.


Abbiamo accennato ad un gioco, ma in realtà la presentazione di Just Dance ha riguardato ben due giochi: Just Dance 2015 per console e Just Dance Now.
Just Dance 2015 sarà disponibile per tutte le piattaforme dotate di sensore di movimento in Europa dal 23 ottobre. In Just Dance 2015 è introdotta la funzione Community Remix, che consentirà agli utenti di registrarsi mentre ballano i brani, per poi condividere i video nel gioco. La community potrà poi votare i propri video preferiti, che possono anche essere utilizzati e utilizzati anche da tutti gli altri per ballare.
Just Dance Now è invece progettato per essere usato attraverso uno smartphone, che funge da controller per pilotare qualunque schermo connesso a internet. Sarà scaricabile da iOS e Android e permetterò di giocare in modo veloce e sfruttando le stesse canzoni di Just Dance, per poi magari condividere i propri risultati con gli amici.

Video