Far Cry Primal, lotta per la sopravvivenza nell'Età della Pietra | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Far Cry Primal, lotta per la sopravvivenza nell'Età della Pietra
24.02.2016 - Novità e anteprime

Far Cry Primal, lotta per la sopravvivenza nell'Età della Pietra

Far Cry Primal trasporta il giocatore in un open word preistorico da esplorare e conquistare, che mischia il classico stile degli ultimi Far Cry con nuove funzioni di gioco.

Far Cry Primal

Dopo pazzi psicopatici autoproclamatisi dittatori rispettivamente di un’isola caraibica e di una cittadina alle pendici dell’Himalaya, questa volta Ubisoft alza la posta in gioco e per il quinto episodio della serie Far Cry ci trasporta addirittura nella preistoria. Per la precisione parliamo del periodo Mesolitico (12.000 a.C. - 8.000 a.C.) nel cuore della cosiddetta Età della Pietra, dove si svolgono le avventure di Takkar, un esperto cacciatore sopravvissuto miracolosamente allo sterminio della sua tribù, che deve riconquistare il potere e l’autorità all’interno di un’altra comunità di guerrieri prima di poter portare a termine la sua vendetta. Tutto questo si sviluppa seguendo un gameplay che riprende alcuni dei meccanismi meglio riusciti e apprezzati di Far Cry 3 e 4 ma ne aggiunge anche di nuovi derivati dall’inusuale ambientazione, priva tanto per cominciare di armi da fuoco, auto e altre “diavolerie” moderne.

Far Cry Primal

Cacciatore o preda?

Non appena ci troviamo ai comandi di Takkar è chiaro come gli sviluppatori di Ubisoft abbiano saputo sfruttare al massimo l’originale ambientazione immergendo il giocatore in un mondo ostile, popolato da creature gigantesche come i mammuth e letali come le tigri dai denti a sciabola. Inizialmente il giocatore si sente come l’ultimo anello della catena alimentare e deve quindi sviluppare le sue abilità combattendo contro altre tribù e cacciando animali sempre più pericolosi così da perfezionare tecniche di lotta via via più letali.

Far Cry Primal

Anche in Far Cry Primal tornano gli avamposti da liberare sfruttando tecniche furtive o caricando frontalmente affiancati dai propri alleati, non senza prima aver costruito armi e strumenti di offesa creati con le ossa delle creature che abbiamo cacciato e ucciso. La principale novità consiste invece nella possibilità di sviluppare e gestire la propria tribù e quelle alleate, così da creare un gruppo unito di guerrieri con i quali conquistare le terre di Oros, una regione in cui vallate di foreste di sequoie lasciano il passo a lande ghiacciate o vaste paludi, tutte da esplorare liberamente e conquistare.

Far Cry Primal

SCHEDA DEL GIOCO

Sviluppatore: Ubisoft
Produttore:
Ubisoft
Distributore:
Ubisoft
Genere:
Azione, avventura
Piattaforme: PS4
, Xbox One / PC il 1 marzo

VIDEO



Prodotti correlati

UBISOFT - Far Cry Primal Ps4 -
Giochi Sony PS4 UBISOFT

UBISOFT - Far Cry Primal Ps4 -