Le principali novità di Electronic Arts al Gamescom di Colonia | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Le principali novità di Electronic Arts al Gamescom di Colonia
29.08.2013 - Novità e anteprime

Le principali novità di Electronic Arts al Gamescom di Colonia

Gamescom Electronic Arts

Nel corso della presentazione tenutasi all’interno del Palladium Building di Colonia, Electronic Arts è riuscita a catturare l’attenzione dei presenti grazie alle novità e agli approfondimenti dedicati ai titoli di punta del suo catalogo, fortemente orientato alle console next-gen di imminente uscita.


Tra i big svetta The Sims 4, in uscita l’anno prossimo e in grado di utilizzare l’elevata potenza di calcolo di PS4 e Xbox One per restituire personaggi virtuali dotati di comportamenti emozionali molto sfaccettati, dinamici e realistici, in grado di donare a ogni Sim una forte personalità e complessità caratteriale.
Ciò ha permesso ai programmatori di creare meccaniche di gioco focalizzate sulla gestione e manipolazione dei sentimenti dei propri Sim, che reagiranno anche ai cambiamenti apportati a ciò che li circonda o che usano giornalmente, dalla casa all’auto, passando per vestiario e animali da compagnia.


Molto atteso dai fan degli RPG fantasy è invece Dragon Age: Inquisition di BioWare, che girerà su una versione customizzata del motore Frostbite 3 - quello di Battlefield 4 - per immergere il giocatore in un ambiente open world dove vestirà i panni di un Inquisitore, un leader che dovrà guidare i suoi uomini in battaglia contro misteriose forze demoniache, facendosi carico delle celebri scelte morali che hanno caratterizzato i passati titoli BioWare, Mass Effect in primis.

Proprio riguardo Battlefield 4, altro titolo molto atteso e che tra i primi ha mostrato le potenzialità grafiche delle console next-gen, EA ha introdotto il concetto di "Levolution", ovvero Level Evolution, presente nel gioco.
Si tratta della forte componente dinamica e interattiva legata all’ambiente di gioco, con il quale è possibile interagire in maniera complessa per modificare l’andamento di una missione, come ad esempio tagliare i fili dell’elettricità per usare con efficacia i visori notturni, far saltare una diga per inondare le postazioni fisse dei nemici, o ancora sfruttare le risacche marine per rendere difficoltoso lo sbarco degli avversari e decimarli con torrette strategicamente posizionate, il tutto in tempo reale.

Gli appassionati di calcio avranno invece di che esaltarsi con FIFA 14, sul quale sono emersi i primi dettagli specifici riguardanti le versioni next-gen. I programmatori hanno posto molte risorse nel migliorare tutto il contorno alla partita, con stadi incredibilmente "vivi", più di 100 telecamere virtuali per dare vita a moviole dettagliatissime e spettacolari, giocatori che possono interagire con i raccattapalle e i tifosi e altro ancora.

Un altro titolo che ha goduto di non pochi approfondimenti in quel di Colonia è Titanfall, lo sparatutto multiplayer online fantascientifico con mech e umani per Xbox One che, in occasione del gamescom, ha mostrato la presenza di un impianto narrativo con tanto di sequenze animate che legano gli eventi in corso, proprio come un gioco single player, oltre a enfatizzare l’inedito sviluppo verticale degli scontri, merito dei jetpack in dotazione alle truppe di soldati che in questo modo possono balzare in cima ai palazzi e circondare i mech avversari nel tentativo di distruggerli o di prenderne possesso, così da aggiungere alle fila amiche un’importante forza d’urto robotizzata.

VIDEO - Dragon Age: Inquisition