Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Tomb Raider, un nuovo inizio per le avventure di Lara Croft
07.03.2013 - Novità e anteprime

Tomb Raider, un nuovo inizio per le avventure di Lara Croft

Tomb Raider

Una tempesta improvvisa, la nave che non riesce a tenere testa alla furia delle onde, ed ecco che le avventure della "nuova" Lara Croft prendono vita, facendo immediatamente immergere il giocatore nelle atmosfere oscure e minacciose che si respirano sull’isola situata all’interno dell’arcipelago del Triangolo del Drago, al largo delle coste del Giappone, dove ha la sventura di approdare la giovane Lara.
Ben presto la protagonista si troverà a dover lottare per la sua sopravvivenza, evolvendo dalla ragazzina impaurita e disorientata dell’inizio dell’avventura alla giovane donna che poi diventerà l’archeologa più famosa e intraprendente del mondo.
Un’evoluzione interessante, quella imbastita dai programmatori di Crystal Dynamics, che hanno deciso di fare tabula rasa e compiere un vero e proprio reboot del franchise di Tomb Raider, incapace con gli ultimi episodi di catturare l’attenzione del pubblico come ci si aspetterebbe da una protagonista così gloriosa e famosa qual è Lara Croft.

Tomb Raider

La giovane Lara di questo Tomb Raider si trova così ad affrontare gli abitanti dell’isola, dediti a strani riti e culti oscuri, oltre che inclini alla violenza indiscriminata contro gli estranei. Per sopravvivere la protagonista può contare su un arsenale composto sia da armi da fuoco che da taglio, oltre che da un utilissimo arco con frecce da usare per mettere in pratica eliminazioni silenziose dalla distanza e superare alcuni puzzle.
Crystal Dynamics ha strutturato il gioco come una moderna avventura lineare, impreziosita da scene animate interattive che puntellano i momenti più dinamici e che il giocatore deve superare premendo il bottone corretto con il giusto tempismo.
Le varie aree di gioco possono invece contenere nemici da affrontare mediante scontri a fuoco da gestire con l’ormai classico sistema delle coperture, in maniera silenziosa con uccisioni all’arma bianca da vicino, e infine enigmi e zone da esplorare per recuperare oggetti e materiali con i quali migliorare le abilità di Lara e delle armi in suo possesso.

Tomb Raider

I giocatori più attenti troveranno non poche similitudini con la saga di Uncharted per PS3, di cui questo Tomb Raider rappresenta comunque un’eccellente "variante sul tema", ricco di personalità e con una protagonista alquanto carismatica, sebbene meno dedita all’esplorazione e alla risoluzione degli elaborati enigmi che hanno fatto la fortuna dei primi capitoli di Tomb Raider.
Come ogni titolo moderno che si rispetti, anche in Tomb Raider è presente l’opzione multiplayer, dotata di quattro modalità e cinque mappe, con le quali passare ore divertenti in compagnia di un massimo di quattro amici via Internet.
Molto buono infine il lavoro svolto dai Crystal Dynamics dal punto di vista tecnico, con animazioni fluide e realistiche, ambientazioni affascinanti e un curato sistema di illuminazione che valorizza le atmosfere dark del gioco, con qualche lieve pecca solo in rari frangenti, come ad esempio nella realizzazione dell’acqua e per qualche elemento poligonale  con un po’ troppo aliasing.
Discreto il doppiaggio italiano, inferiore però - specie sulla caratterizzazione dei personaggi secondari - rispetto all’inglese.

VIDEO

 


SCHEDA TECNICA - Tomb Raider

Genere: Action, Adventure
Sviluppatore: Crystal Dynamics
Distributore: Square Enix
Giocatori: 1 - 4
Lingua audio: italiano
Lingua testi: italiano
Lingua manuale: italiano
Piattaforme: PlayStation 3, Xbox 360
PEGI: 18+