Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

I migliori videogame presentati all'E3, tra grafica next-gen e mondi open world
17.06.2013 - Guide e tutorial

I migliori videogame presentati all'E3, tra grafica next-gen e mondi open world

Battlefield 4

Xbox One e PlayStation 4 hanno sicuramente tenuto banco nel corso della fiera dell’E3, durante la quale però sono stati i giochi a farla veramente da padroni, molti dei quali in via di sviluppo per la maggior parte delle console attuali che, come dimostrano chiaramente alcuni trailer, hanno ancora tanto da dire dal punto di vista della spettacolarità grafica che sono in grado di raggiungere.
Nelle news sulle due nuove console abbiamo parlato dei giochi Sony e Microsoft. Qui presentiamo una carrellata dei giochi degli altri publisher.In prima fila tra i maggiori produttori di videogame figura Electronic Arts, che all’E3 ha mostrato durante una sessione live la componente multiplayer del suo attesissimo Battlefield 4, coinvolgendo ben 64 giocatori che si sono affrontati in sfide all’ultima pallottola in una Shanghai così realistica da risultare quasi indistinguibile da quella reale. 

Need for Speed

Gli amanti dei giochi di guida potranno contare su Need for Speed: Rivals, concepito come titolo open world di corse in cui poter impersonare il ruolo di poliziotto o di uno spericolato pilota, con sistema di meteo variabile in tempo reale e piattaforma social chiamata AllDrive. Rimanendo tra i marchi storici di EA non può mancare FIFA 14, che nella sua versione per Xbox One e PS4 utilizzerà il nuovo motore grafico Ignite capace di restituire un dettaglio 10 volte superiore e un sistema di intelligenza artificiale quattro volte più potente e raffinato rispetto a quello usato nelle console odierne. 

Fifa 14

EA ha poi in serbo una succosa esclusiva per Xbox One e Xbox 360: TitanFall, realizzato dai creatori del primo Call of Duty e dedicato agli amanti degli sparatutto in prima persona con una preponderante componente multiplayer competitiva, dove abilità e perfetta conoscenza del proprio clan e del terreno di gioco fanno la differenza tra vittoria e sconfitta. 

Titan Fall

Veloce e adrenalinico, il gioco è ambientato in un futuro non meglio precisato e consente di entrare nei panni di agili soldati dotati di jetpack con il quale spiccare grandi balzi e spostarsi in verticale oppure giganteschi mech, molto più agili però di quanto si possa pensare. Infine, EA Dice ha ingolosito non poco i giovani (e meno giovani) Padawan presenti in fiera mostrando il teaser trailer di Star Wars: Battlefront, atteso in uscita nel tardo 2014.

Star Wars Battlefront

Anche Ubisoft ha assi pesanti nelle maniche per ingolosire sia i futuri acquirenti di Xbox One e PS4 che i possessori di Xbox 360 e PS3, a partire dall’attesissimo e sempre più promettente Watch_Dogs, action game open world con forti componenti stealth e di hacking, in cui il protagonista deve fare luce su un’accusa infondata muovendosi in un ambiente dinamico nel quale interagire con grande libertà d’azione per combattere gli scagnozzi sguinzagliatigli contro da chi lo vuole far tacere per sempre. 

Watch Dogs

The Crew è invece l’ambizioso progetto Ubisoft dedicato al mondo delle corse automobilistiche, che abbraccia il concetto di mondo aperto persistente - per la precisione gli Stati Uniti perfettamente riprodotti su console - popolato da migliaia di giocatori da sfidare con la propria automobile, da modificare e migliorare grazie al tuning estremo ideato dai programmatori. 


Un titolo che non ha bisogno di presentazioni è invece Assassin’s Creed IV: Black Flag, sesto capitolo delle avventure degli assassini silenziosi di Ubisoft che qui vede il giocatore vestire i panni di Edward Kenway, padre di Haytham Kenway e nonno di Connor Kenway, e che si pone come prequel/sequel di Assassin’s Creed III ed è ambientato agli inizi del 1700, durante l’età d’oro della pirateria. 


Un altro nome celebre nel portfolio Ubisoft è poi quello di Tom Clancy, che porterà su console la devastazione di una New York post-apocalittica devastata da un’epidemia in Tom Clancy’s The Division. Il giocatore prenderà i comandi di uno dei membri dell’unità segreta The Division, chiamata a risolvere l’emergenza e a scoprire chi c’è dietro il disastro che ha annientato la Grande Mela.

Call of Duty

Aria di novità anche in casa Activision che, approfittando del lancio delle nuove console next gen, ha pensato bene di rinfrescare il suo brand più celebre in occasione dell’uscita di Call of Duty: Ghosts, che sfoggerà un motore grafico nuovo di zecca al servizio di meccaniche di gioco fresche e intriganti, dove spicca la presenza di Riley, il cane pastore tedesco che accompagnerà il protagonista nelle sue avventure come indispensabile aiuto tattico, dotato di un’intelligenza artificiale evoluta ma anche comandabile a piacimento. 

Destiny

Ambizioso e promettente come pochi altri giochi visti sin qui è Destiny, realizzato dai ragazzi di Bungie, ovvero i creatori della saga di Halo, che dopo aver lasciato Microsoft hanno iniziato a lavorare su questo gioco che mischia lo sparatutto in prima persona di stampo fantascientifico guidato da missioni single player a un mondo persistente nel quale trovare di continuo nuovi contenuti da affrontare insieme ai propri amici. Concepito come una saga in costante via di sviluppo ed espansione, Destiny mixa la componente single con quella multiplayer in maniera nuova e coraggiosa, puntando le sue carte su una storia forte in grado di affascinare di continuo il videogiocatore e spingerlo a visitare sempre più il mondo di Destiny.

Skylanders

Di tutt’altro genere è infine Skylanders SWAP Force, l’ultima incarnazione della fortunata saga di giochi in cui miniature giocattolo dei personaggi del gioco e videogame si fondono per dare vita a un platform d’azione ora ancora più vario grazie alla possibilità di combinare i moltissimi personaggi disponibili per creare fino a 250 nuove specie di Skylanders.

Metal Gear Solid

Tra i titoli top mostrati all’E3 figura sicuramente Metal Gear Solid V: The Phantom Pain di Konami. Anche qui la parola open world la fa da padrona, con Snake che torna come protagonista affiancato come sempre da amici e nemici vecchi e nuovi. La componente stealth sarà sempre preponderante e in più ci saranno novità quali il meteo variabile e la possibilità di usare svariati mezzi di trasporto, quali cavalli, jeep, carrarmati e altro ancora. 

Dragon Age

Se per Metal Gear Solid V la data di uscita sembrerebbe essere plausibile entro il primo trimestre del 2014, per Dragon Age: Inquisition si parla sicuramente di un tardo 2014. Terzo capitolo della saga di Dragon Age, Inquisition riprende l’ambientazione dark fantasy del primo capitolo sviluppato da BioWare e offre la possibilità al giocatore di plasmare il suo personaggio e la storia in base alle scelte compiute, inserendo il tutto, questa volta, in un mondo aperto.

The Witcher 3

Grandi applausi e alte aspettative per The Witcher 3: Wild Hunt, RPG action in uscita nel corso del 2014 ambientato in un mondo aperto ricco di missioni primarie e secondarie per un totale di oltre 100 ore di gioco, storia avvincente creata dallo scrittore Andrzej Sapkowski e un nuovo sistema di combattimento all’arma bianca, dove l’abilità del giocatore verrà messa seriamente alla prova. 

Batman

Ha invece una data d’uscita già fissata per il 25 di ottobre 2013 Batman: Arkham Origins, prequel dei primi due acclamati capitoli della serie che farà vestire al giocatore i panni di un Batman giovane e rozzo, impegnato a combattere il crimine ma non ancora diventato il leggendario Cavaliere Oscuro temuto da tutti i criminali di Gotham City.

TRAILER VIDEOGAME