Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

EA all'E3 2015: entusiasmo alle stelle con Mass Effect: Andromeda e Pelè
18.06.2015 - Guide e tutorial

EA all'E3 2015: entusiasmo alle stelle con Mass Effect: Andromeda e Pelè

La conferenza di Electronic Arts dell’E3 2015, la più importante fiera dedicata ai videogiochi che si tiene a Los Angeles, è partita subito “con il botto” con il trailer di Mass Effect: Andromeda, che nonostante il breve minutaggio ha mostrato il probabile ritorno del mitico Capitano Shepard con tanto di armatura N7. L’attesa è purtroppo ancora lunga, visto che il titolo è previsto per fine 2016.



Nel frattempo gli appassionati potranno fortunatamente divertirsi con le nuove edizioni dei franchise più famosi di EA tra cui Need for Speed, Fifa 16, NHL 16, NBA Live 16 e Madden 16. A questa cinquina sportiveggiante si aggiungono due pesi massimi quali Star Wars: Battlefront e Mirror’s Edge Catalyst, affiancati dalla nuova IP Unravel e dell’amato sparatutto in terza persona Plants vs Zombies Garden Warfare 2.

Need for Speed è stato descritto da EA come “la versione definitiva di tutta la serie”, un gioco che prende gli elementi migliori dei vari capitoli usciti sinora per offrire un pacchetto ricchissimo: ambiente open world con sfide dietro ogni angolo, anche contro la polizia, massima customizzazione del mezzo, gare di ogni tipo, dalla velocità al drifting, possibilità di unirsi a una crew di amici per un multiplayer dinamico e adrenalinico. Uscita prevista per il 3 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

r

Il 17 novembre sarà invece il giorno di Star Wars: Battlefront, mostrato in fiera con una lunga sequenza di gameplay in cui si è visto tutto quello che un fan di Star Wars (e non solo) può desiderare: scontri a fuoco nei panni dei ribelli o delle forze dell’Impero usando le armi più iconiche della saga cinematografica, spade laser comprese, possibilità di salire a bordo di velivoli come TIE Fighter o X-Wing ma anche di mezzi di terra come gli AT-ST. Disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4.

Per i videogiocatori europei la sezione sportiva di EA, che ha visto gli annunci del trittico composto da NHL 16, NBA Live 16 e Madden 16 dedicati rispettivamente a hockey, basket e football americano, ha toccato il top con l’entrata sul palco della conference di Pelé, che ha introdotto FIFA 16. Le novità riguardano affinamenti nelle meccaniche di gioco, nelle animazioni e nelle tattiche disponibili in tutti i reparti di gioco - difesa, centrocampo, attacco -, un’inedita funzione di allenamento estremamente approfondita e l’introduzione del calcio femminile. Tutto, come sempre, con licenze ufficiali e lo spettacolare contorno garantito dai titoli sportivi EA.



Mirror’s Edge Catalyst riprende la visuale in prima persona e le acrobazie da parkour del primo capitolo e le inserisce in un ambiente ancora più vasto e ricco di cose da fare, con una storia avvincente a guidare le peripezie della protagonista. Uscita prevista per il 23 febbraio 2016. Menzione finale per Unravel, una nuova IP realizzata da un piccolo studio nordeuropeo che ha catturato l’attenzione di EA, la quale ha finanziato lo sviluppo del gioco e ne assicura una pubblicazione con tutti i crismi del caso. Unravel è un platform-adventure che ci vede vestire i panni di un piccolo pupazzo di spago, che usa il filo che gli dà corpo per interagire con l’ambiente e i fondali e superare i più svariati pericoli.



TRAILER

Mass Effect: Andromeda


FIFA 16


Star Wars: Battlefront

Scopri tutte le novità presentate all’E3 2015