Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

IBM si proietta nel futuro con un versatile micro-computer
24.04.2018 - Novità e anteprime

IBM si proietta nel futuro con un versatile micro-computer

È ancora un prototipo, ma in cinque anni il micro-computer di IBM potrebbe rivoluzionare il modo in cui vediamo i PC e il loro utilizzo.

Si sa che la tecnologia progredisce a ritmo sostenuto e questo non solo nella direzione della maggiore potenza ma anche verso la miniaturizzazione dei componenti. IBM, in occasione dell’evento Think 2018 e all’interno della ricerca “5 in 5” ha presentato cinque tecnologie che cambieranno il mondo nei prossimi cinque anni. Tra queste, particolare interesse ha suscitato un primo prototipo di quello che si può a tutti gli effetti considerare il computer più piccolo del mondo. Ha una superficie totale di 1x1 mm ma all’interno possono esserci migliaia di transistor, così da essere un PC “completo”. La foto che mostriamo, infatti, non è quella del computer ma di 64 schede logiche insieme, dove ognuna di esse comprende due computer. La potenza di calcolo è ovviamente ridotta rispetto a quella dei PC da tavolo, ma potrebbe avere grandi applicazioni nel campo della sicurezza, delle comunicazioni e della gestione dei dati. Anche perché ha consumi bassissimi e può integrare una cella solare per l’alimentazione.