Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Surface Book e Surface Pro 4: i gioielli di Microsoft per la produttività personale
07.10.2015 - Novità e anteprime

Surface Book e Surface Pro 4: i gioielli di Microsoft per la produttività personale

Durante l’evento tenutosi il 6 ottobre a New York, Microsoft ha stupito la platea presentando Surface Book il suo primo notebook 2-in-1, un trasformabile potente, dal design impeccabile e dotato di soluzioni tecniche all’avanguardia. Un gioiellino al quale si affianca l’altra novità della serata, Surface Pro 4.

 

Microsoft Surface Book

Surface Book si presenta esteticamente come un notebook fatto e finito, con tastiera a isola retroilluminata, touchpad in vetro multitocco, due porte USB 3.0, slot card SD e uscita Mini DisplayPort, ma il suo segreto sta sia nello schermo che sotto la tastiera. Il display PixelSense da 13,3” con risoluzione di 3.000x2.000 pixel, infatti, si può staccare dall’innovativa cerniera dotata di un inedito sistema di blocco meccanico ed essere utilizzato come un classico tablet spesso solo 7,7 mm e spinto da potenti processori Intel Core i5/i7 di sesta generazione affiancati da 8 o 16 GB di RAM, storage SSD da 128 GB fino a 1 TB e grafica integrata Intel HD 520 o NVIDIA GeForce dedicata con 1 GB di RAM. La particolarità di quest’ultima soluzione consiste nel fatto di essere integrata nella tastiera, insieme a un pacco batterie aggiuntivo che fa raggiungere al Surface Book in modalità notebook fino a 12 ore di autonomia.

L¿innovativa cerniera di Microsoft Surface Book

Quindi, quando il display è attaccato alla tastiera sia nella classica configurazione notebook che rovesciato, per essere utilizzato come tavoletta grafica rialzata, il Surface Book mette a disposizione dell’utente tutta la potenza che ha a disposizione, per poi trasformarsi, una volta sganciato, in un tablet dalle prestazioni elevate e ovviamente più leggero e maneggevole. Pensato anche per i professionisti dell’immagine, Surface Book comprende la nuova Surface Pen, dotata di 1.024 livelli di pressione e che si aggancia magneticamente al bordo dell’apparecchio così da essere sempre al suo posto. Chiudono il quadro la fotocamera posteriore da 8 MP e quella anteriore da 5 MP con tecnologia di riconoscimento dell’iride Windows Hello, WI-Fi ac, Bluetooth 4.0 LE e Windows 10 Pro come sistema operativo preinstallato.

Microsoft Surface Book è tablet e notebook

Surface Pro 4 è invece la naturale evoluzione di uno dei prodotti di Microsoft più apprezzati degli ultimi anni, quel Surface Pro 3 che ha saputo incarnare alla perfezione il concetto di tablet trasformabile grazie al binomio design/prestazioni. Il device è realizzato intorno al display PixelSense da 12,3” con risoluzione di 2.736x1.824 pixel incastonato in un elegante chassis in magnesio spesso 8,4 mm e dal peso complessivo di 766 grammi. Internamente abbiamo invece processori Intel Core m3, i5 o i7 di sesta generazione, grafica integrata Intel HD o Intel Iris, da 4 a 16 GB di RAM, da 128 GB a 1 TB di storage e un completo parco connessioni/connettività tra cui una porta USB 3.0 full size, Mini DisplayPort, slot microSD, Wi-Fi ac e Bluetooth 4.0 LE.

Microsoft Surface Pro 4

Non mancano poi le due fotocamere da 8 MP posteriore e 5 MP anteriore con tecnologia di riconoscimento dell’iride Windows Hello, la Surface Pen con 1.024 livelli di pressione e aggancio magnetico e lo stand posteriore multiposizione, per sostenere Surface Pro 4 quando agganciato alla nuova Type Cover. Quest’ultima, compatibile anche con Surface Pro 3, è contraddistinta da tasti maggiormente distanziati e con un diverso feedback alla pressione, retroilluminazione, sensore di riconoscimento delle impronte digitali integrato e touchpad in vetro. Surface Pro 4 con Windows 10 Pro sarà disponibile in Italia dal 19 novembre mentre non ci sono ancora date ufficiali per Surface Book.

MICROSOFT SURFACE BOOK



MICROSOFT SURFACE PRO 4