Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Smartphone e tablet si trasformano: arrivano Asus PadFone e Asus Transformer Pad
29.02.2012 - Novità e anteprime

Smartphone e tablet si trasformano: arrivano Asus PadFone e Asus Transformer Pad

Asus PadFone

È passato poco dall’annuncio dell’Eee Pad Transformer Prime e Asus continua a stupire, con il rivoluzionario PadFone e la nuova gamma di prodotti Transformer Pad.
Cominciamo dal PadFone, un prodotto che potrebbe inaugurare una intera nuova categoria di dispositivi. Asus PadFone è un elegante e sottile smartphone con schermo da 4,3 pollici a tecnologia Super Amoled da 960 x 540 pixel di risoluzione e 256ppi di definizione, dotato di processore Qualcomm Snapdragon S4 e una fotocamera da 8 megapixel con lente da 5 elementi in grado di scattare foto di qualità ancora maggiore; il sistema operativo installato è Android 4.0.
Se lo smartphone viene inserito nel retro della docking station chiamata PadFone Station, si può trasformare in un tablet che non solo dispone di uno schermo da 10,1” con risoluzione 1280 x 800, ma che è anche in grado di quintuplicare la durata della batteria; grazie alla tecnologia Asus Dynamic Display si può passare istantaneamente dallo schermo dello smartphone a quello del tablet e viceversa.
La presenza di una tastiera “vera” (la PadFone Station Dock) permette poi di ampliare ancora di più le possibilità operative dell’oggetto, mentre lo stilo Bluetooth PadFone Stylus Headset può fungere anche da auricolare per le chiamate.

Asus PadFone

La gamma Transformer Pad è composta invece da tre modelli: al Transformer Pad Prime, basato su Android 4 e sul processore Nvidia Tegra 3 quad-core, già disponibile sul mercato, si affiancherà infatti l’ Asus Transformer Pad Infinity e l’ Asus Transformer Pad 300.
L’Asus Transformer Pad Infinity si pone come leader per l’intrattenimento mobile: è caratterizzato da uno schermo ancora più performante, grazie al display Super IPS+ Full HD (1920 x 1080) con Gorilla Glass 2, mentre la tecnologia SonicMaster è in grado di fornire un impatto sonoro ancora più realistico e fedele ed è dotato di un minimo di 32 GB di spazio su disco SSD.
L’Asus Transformer Pad 300 è invece pensato per un pubblico più giovane: pur mantenendo lo stesso schermo da 10,1” e il processore Nvidia Tegra 3, dispone di una risoluzione di 1280 x 800, ottima per la navigazione su internet, e di 8 GB di spazio su disco SSD.