Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Intel svela i processori Core di 4a generazione, nati per consumare poco e offrire tanta potenza in mobilità
07.06.2013 - Novità e anteprime

Intel svela i processori Core di 4a generazione, nati per consumare poco e offrire tanta potenza in mobilità

Intel i processori Core di 4a generazione

Nati da un processo di evoluzione costante e pensati per assecondare al meglio tutti quei prodotti di mobile computing che circondano l'utente ogni giorno di più: così Intel ha introdotto la quarta generazione di processori Core, disponibili dal 4 giugno 2013.
Un'evoluzione iniziata nel 2011 con l'introduzione della seconda generazione di processori Core in occasione del lancio del primo Ultrabook, proseguita nel 2012 con la terza generazione di Intel Core che hanno accompagnato la discesa dei prezzi degli Ultrabook e l'integrazione degli schermi touch e quindi culminata quest'anno con la 4a gen, destinata a valorizzare al massimo la tipologia sempre più persistente di apparecchi 2-in-1, ovvero i convertibili e i trasformabili.
Il focus principale di Intel per questi nuovi Core è stato posto sull'abbattimento dei consumi e il contestuale incremento delle prestazioni, specie nelle soluzioni CPU con GPU integrata.

Intel i processori Core di 4a generazione

La famiglia di processori Intel Core di quarta generazione si suddivide in tre rami principali. Innanzitutto vi sono i processori per dispositivi mobili, disponibili in quattro versioni identificate da una lettera: H sono i quad core con scheda grafica Intel Iris Pro, M i quad core e i dual core con grafica separata, U sono i System On a Chip (SoC) con grafica Intel Iris opzionale e Y i SoC a bassissimo consumo ideali per gli apparecchi trasformabili.
Le CPU della serie U e Y sono state pensate espressamente per uso nei dispositivi Ultrabook e similari. Vi sono poi i processori per i desktop, con la Serie K dedicata a chi cerca le massime prestazioni e vuole spingere le CPU al massimo approfittando anche dell'overclocking e le serie a minor consumo siglate S e T, sia dual che quad core. Infine debutta l'inedita Serie 8 declinata sia in versione desktop che mobile.

Intel i processori Core di 4a generazione

Tre sono anche i plus principali dei nuovi Intel Core di quarta generazione: in primis la realizzazione di circuiti in cui CPU, GPU e controller risiedono su un unico elemento integrato, a tutto vantaggio dei consumi e della velocità di trasferimento dati, in secondo luogo l'aumento esponenziale dell'autonomia delle batterie - il più elevato mai apportato da Intel con il passaggio da una generazione di processori all'altra - con, ad esempio, il passaggio da 6 a 9.1 ore di riproduzione di video in HD, infine il raddoppio delle prestazioni grafiche in ambito Ultrabook con la GPU integrata Intel Iris, capace di gestire fino a tre monitor contemporaneamente, di supportare video 4Kx2K e codifica/decodifica in ambito foto/video accelerata con Intel Quick Sync Video.
La famiglia delle GPU integrate di Intel vede così in cima alla gamma la nuova Intel Iris Pro 5200, seguita dalla Intel Iris 5100 e, a scendere, dalle serie Intel HD con 5000, 4600, 4400 e 4200. I Core di quarta generazione migliorano infine il supporto alla tecnologia proprietaria Intel WiDi che, giunta alla versione 4.1, consente di inviare da un dispositivo mobile dotato di processore Intel con WiDi un segnale video a un TV compatibile con minore latenza, effettuando il mirroring dello schermo dei device portatile e potendo contare sul pieno supporto alle interfacce touch.