Lo spazzolino Oral-B Genius X impara le nostre abitudini di pulizia e interviene per migliorarle | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Lo spazzolino Oral-B Genius X impara le nostre abitudini di pulizia e interviene per migliorarle
08.03.2019 - Novità e anteprime

Lo spazzolino Oral-B Genius X impara le nostre abitudini di pulizia e interviene per migliorarle

Oggi l’Intelligenza Artificiale aiuta anche a mantenere un elevato livello di igiene orale, grazie alla novità per la persona targata Oral-B, azienda che mira anche alla creazione di una piattaforma sanitaria.

Il Mobile World Congress 2019 di Barcellona non ha visto debuttare solo smartphone di ogni foggia e dimensione: tra le novità c'è anche il nuovo spazzolino elettrico Oral-B. Si chiama Genius X e sfrutta i meccanismi propri delle tecnologie basate su Intelligenza Artificiale per consentire a tutti un controllo più accurato e puntuale della propria salute orale. A monte c'è una filosofia che vede, nel prossimo futuro, la commercializzazione di spazzolini in grado di comunicare direttamente col dentista, qualora ci fossero problemi o situazioni dubbie da far valutare a un professionista. Il tutto grazie a una piattaforma sanitaria che dovrebbe supportare il lavoro di professionisti dentali, scienziati e aziende che operano nel campo della salute orale (ma non solo).

Oral-B Genius X

Riconosce ogni tecnica

Cuore di Genius X è un meccanismo intelligente che ha studiato migliaia di modalità diverse di spazzolamento, per poi combinarle e valutarne l'efficacia anche a seconda di alcune variabili come: zone della bocca che vengono spazzolate, modalità con cui il possessore dello spazzolino si lava i denti, forza, frequenza, eccetera. Questo allo scopo di restituire un resoconto personalizzato che possa migliorare concretamente le modalità di pulizia di ciascuno. Facile da utilizzare proprio come un qualunque spazzolino elettrico, Genius X non ha certo la pretesa di stravolgere le abitudini degli utenti, cosa che non sarebbe possibile, mira invece a introdurre piccoli cambiamenti a partire dall'analisi dei dati in suo possesso. Ad esempio indicando quali zone della bocca richiederebbero un passaggio aggiuntivo o quando va esercitata una maggiore o minore pressione.

In casa o in viaggio

Oral-B Genius X ha una piccola testina di forma arrotondata ottima per raggiungere i punti più difficili da pulire, è comodo da portare in viaggio grazie alla custodia in dotazione e alla presa USB per una ricarica facile ovunque. Inoltre comunica con lo smartphone tramite la Oral-B App. Una vibrazione segnala quando si raggiungono e si superano i tempi di spazzolamento consigliati dai dentisti: in particolare Oral-B ha pensato di aumentare questo tempo portandolo a 2 minuti e 22 secondi.

Oral-B Genius X