Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Microsoft svela tutte le novità di Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1
28.04.2014 - Novità e anteprime

Microsoft svela tutte le novità di Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1

Creare un ecosistema ancora più coeso, comunicante e in grado di offrire la medesima esperienza d’uso a prescindere dall’apparecchio utilizzato: con questi principi Microsoft ha lavorato in questi ultimi mesi alla sviluppo di due importanti aggiornamenti per i suoi sistemi operativi Windows 8 dedicati a dispositivi fissi e portatili. Si tratta di Windows 8.1 Update e Windows Phone 8.1, presentati nel corso della prima giornata di Microsoft Build, evento dedicato agli sviluppatori che si tiene a San Francisco a inizio aprile.


Windows Phone 8.1 si focalizza con ancora più decisione sul concetto di mettere l’utente al centro dell’esperienza d’uso e dei contenuti presenti nello smartphone. Per questo motivo i riquadri animati della schermata Start sono ancora più personalizzabili, con la terza colonna introdotta nel 2013 per i device con schermo di almeno 5” ora disponibile per qualsiasi smartphone con installato Windows Phone 8.1. È poi possibile usare la foto che si preferisce come sfondo della schermata Start, impostare svariati temi con effetti visivi e animazioni per la schermata di blocco e tenere sotto controllo le notifiche di tutte le app installate e le impostazioni più frequenti tramite il Centro Operativo.
Oltre alla personalizzazione, l’altra grande novità di Windows Phone 8.1 è Cortana, l’assistente digitale personale che prende il nome dal celebre personaggio femminile del videogioco Halo e che debutterà negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Cina nella seconda metà del 2014 e a seguire nel 2015 negli altri Paesi. Basato su Bing, Cortana utilizza i dati raccolti in base ai gusti, alle ricerche e alle operazioni compiute dall’utente per affinare la sua intelligenza artificiale e offrire così un servizio sempre più preciso e puntuale, sia usando input testuali che il comodo riconoscimento vocale. Le info raccolte da Cortana sono memorizzate in un’area chiamata “notebook”, mediante la quale l’utente può decidere in piena libertà quanto “far apprendere” all’IA e il livello della sua integrazione con quanto passa nel telefono.
Nuova anche la tastiera di Windows Phone 8.1: la Word Flow Keyboard apprende lo stile di scrittura dell’utente e consente di comporre le parole facendo scivolare il dito sulle lettere, così come sono state migliorate molte delle app preinstallate come Skype, integrata nel compositore telefonico dello smartphone e legata a Cortana, il Calendario con la visualizzazione per settimana e un design simile a Outlook per PC Windows e Musica e Video per gestire con più facilità playlist e file nel cloud.
Data Sense, Wi-Fi Sense, Storage Sense e Battery Saver soddisfano invece le richieste di quegli utenti che desiderano avere a disposizione utility per tenere sotto controllo gli aspetti più nascosti dello smartphone. Data Sense permette di monitorare l’uso della connessione dati mensile e vedere quali app fanno più uso della rete cellulare, attivando se necessario la compressione delle immagini delle pagine web così da risparmiare banda; Wi-Fi Sense facilita la connessione a hotspot Wi-Fi gratuiti; Storage Sense offre strumenti per gestire lo spazio interno dello smartphone e quello di eventuali schede di memoria removibili spostando app, musica e foto da uno all’altro; infine Battery Saver presenta una panoramica chiara dei livelli di consumo della batteria per singola app.
Windows Phone 8.1 sarà scaricabile gratuitamente tramite aggiornamento automatico OTA (Over the Air) da tutti i dispositivi con installato Windows Phone 8 nei prossimi mesi.


L’altro grande protagonista di Microsoft Build è stato Windows 8.1 Update, ovvero l’aggiornamento per il sistema operativo Windows per PC desktop, notebook e tablet con Windows 8.1 e Windows RT 8.1. Questo aggiornamento, che sarà disponibile gratuitamente dall’8 aprile, si focalizza principalmente sull’ottimizzazione dell’esperienza d’uso sia in modalità touch che con mouse e tastiera, rendendo più facilmente raggiungibili le app e i pulsanti di uso più comune. Ad esempio, i tasti di accensione e di ricerca sono stati posti in alto a destra nella schermata Start, vicino all’immagine del proprio account, il dispositivo può essere avviato subito in modalità Desktop e i siti web preferiti e le app Desktop o di Windows Store possono essere aggiunti sulla barra delle applicazioni. Quest’ultima è raggiungibile in qualsiasi ambiente ci si trovi, anche con il mouse, visto che basta spostare il cursore sul bordo inferiore dello schermo.
Molto comodo poi il menu di scelta rapida che compare cliccando con il tasto destro del mouse sul riquadro di un’app presente nella schermata Start, così come l’aggiornamento di Internet Explorer 11, che adatta l’esperienza di navigazione in base al dispositivo usato - ad esempio un tablet da 8 pollici o un computer desktop non-touch - variando automaticamente parametri quali il numero di schede a schermo o le dimensioni di caratteri e menu. 

Video

Windows 8.1 Update

Windows Phone 8.1