Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Informatica e SmartHome

Intel spinge l'acceleratore sul versante mobile con le piattaforme Merrifield e Moorefield
26.02.2014 - Guide e tutorial

Intel spinge l'acceleratore sul versante mobile con le piattaforme Merrifield e Moorefield

L'importanza sempre maggiore di tablet e smartphone non è certamente passato inosservata a Intel, che negli ultimi anni ha velocizzato notevolmente lo sviluppo delle sue piattaforme dedicate al settore mobile. Al Mobile World Congress di Barcellona l'azienda americana ha presentato il processore Atom a 64bit - nome in codice Merrifield - pensato espressamente per smartphone e tablet e ha gettato le basi del futuro Atom quad-core sempre a 64bit di nuova generazione per i più disparati dispositivi Android (nome in codice Moorefield). A ciò si aggiunge la presentazione della piattaforma Intel XMM 7260 dotata di chip LTE-Advanced, pronta quindi a supportare i futuri sviluppi e standard di velocità delle reti mobili 4G.



Più nel dettaglio, il processore Merrifield è un Atom Z3480 a 2.13 GHz da impiegare in device Android. Sviluppato in un SoC (System on a Chip) a 64bit, è capace di offrire maggiori prestazioni di elaborazione specie nell'esecuzione di applicazioni web e nell'editing multimediale, mettendo a disposizione un chip grafico PowerVR serie 6 e il nuovo Intel Integrated Sensor. Quest’ultimo è utile per monitorare lo stato dei sensori integrati nell'apparecchio e renderli reattivi anche quando lo smartphone o il tablet è in modalità stand-by o di basso consumo energetico. Per quanto riguarda i prossimi processori basati su architettura Moorefield, previsti per la seconda metà dell'anno, Intel ha svelato qualche nuovo particolare, come la presenza di quattro core di elaborazione principali, una GPU avanzata, il supporto a memorie RAM più veloci e la piena ottimizzazione con il modulo LTE Intel XMM 7260 appena introdotto, capace di offrire la funzione di Carrier Aggregation fino a 23 combinazioni per singolo chip e velocità Cat 6, con prestazioni fino a 300 Mbps in download e 50 Mbps in upload simultaneamente. Interessante, dal punto di vista software, l'offerta di protezione gratuita McAfee Mobile Security integrata nei device Android realizzati con chip Intel, dotati così di antivirus, protezione delle app, protezione del Web, filtro di chiamate/SMS, sistema di antifurto e backup dei contatti.