Il futuro della fotografia di Apple passa dalle tecnologie di machine learning | Euronics

Attenzione alle truffe a marchio Euronics

Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Il futuro della fotografia di Apple passa dalle tecnologie di machine learning
08.04.2020 - Novità e anteprime

Il futuro della fotografia di Apple passa dalle tecnologie di machine learning

Apple ha scelto di acquisire una piccola società inglese specializzata in algoritmi di postproduzione delle immagini digitali, per puntare ancora di più sulla qualità fotografica.

Smartphone e tablet di fascia media e alta stanno diventando sempre più specializzati nella cattura delle immagini. Oltre ad aumentare il numero degli obiettivi migliora sensibilmente la qualità delle ottiche e la capacità di catturare immagini in qualsiasi condizione di luce. L’hardware però non basta ed è per questo che Apple ha da poco acquisito la startup Spectral Edge.

Spectral Edge

OCCHI PUNTATI SULLE FOTOCAMERE

Negli ultimi anni l’azienda di Cupertino ha fatto della qualità delle fotocamere dei suoi iPhone un vero e proprio cavallo di battaglia. Una corsa all'ultima innovazione tecnologica ben rappresentata dai recenti iPhone 11 Pro e Pro Max, la cui fotocamera è dotata di un sistema a 3 lenti (teleobiettivo, grandangolo e ultragrandangolo) che consentono di scattare foto di livello professionale. L’azienda di Tim Cook sa bene che la qualità delle immagini ottenute da un telefono non dipende esclusivamente dalle specifiche tecniche di tipo fisico. Ecco perché alle potenzialità hardware delle fotocamere montate sugli iPhone sono state abbinate funzionalità avanzate per la postproduzione automatica delle immagini, come Smart HDR e Deep Fusion, che rielaborano gli scatti quando le condizioni di luce sono sfavorevoli.

Apple Camera

COSA SA FARE SPECTRAL EDGE

Sull'onda di un trend che mette le fotocamere tra le caratteristiche più importanti di uno smartphone, non stupisce che Apple abbia acquisito Spectral Edge, startup inglese impegnata nello sviluppo di algoritmi e tecnologie di machine learning dedicati alla postproduzione automatica delle immagini. Questo perché Apple punta a fotografie con risoluzioni e resa del colore sempre più elevate. Spectral Edge è infatti specializzata nella messa a punto di programmi che permettono di fondere assieme diverse versioni della stessa fotografia, includendo anche lo spettro per noi invisibile degli infrarossi, così da ottenere un’immagine finale di incredibile nitidezza e brillantezza. In particolare, la tecnologia firmata Spectral Edge, ora di proprietà di Apple, migliora l'accuratezza del bilanciamento dei bianchi e la performance in condizioni di luce bassa, con risultati che promettono di essere incredibili. E che potrebbero diventare presto alla portata di tutti i possessori di un iPhone di ultima generazione.

<