Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Huawei Mate 20 lite: 4 fotocamere per un'esperienza ancora migliore
17.10.2018 - Novità e anteprime

Huawei Mate 20 lite: 4 fotocamere per un'esperienza ancora migliore

Dotato di processore Kirin 710, 4 GB di RAM e 4 fotocamere potenziate dall’I.A., lo smartphone promette prestazioni di alto livello e la capacità di riconoscere tra oltre 500 scenari, per ottenere lo scatto voluto in ogni situazione

Appena arrivato nei negozi, il nuovo Huawei Mate 20 Lite mostra il più elevato numero di fotocamere ad oggi disponibile sul mercato: due frontali e due posteriori. Queste ultime sono una coppia composta da una luminosa fotocamera con autofocus da 20 MP f/1.8 accoppiata ad una da 2 MP. Offrono la possibilità di realizzare foto con effetto bokeh, un risultato che mette in risalto il soggetto sfocando lo sfondo e che prima dell’avvento dei “telefoni fotografici” con doppia camera si poteva ottenere solo con le reflex professionali. Anche la camera frontale, nel Mate 20 Lite, può contare su una doppia fotocamera, stavolta da 24 Megapixel f/2.0, accoppiata ad una da 2 MP. Queste fotocamere supportano scatti e video in HDR in tempo reale, garantendo un elevato livello di nitidezza. A fare la differenza dal punto di vista del comparto fotografico rispetto ad altre proposte, però, è la tecnologia basata su intelligenza artificiale, che permette al telefono di riconoscere un elevato numero di scenari. 200 per la camera frontale, divisi in 8 categorie, ben 500 per quella posteriore, organizzati in 22 gruppi tra cui citiamo Ritratto, Cielo Blu, Edificio Storico e molti altri ancora. Al sistema di I.A. sono state date “in pasto” oltre 100 milioni di immagini allo scopo di insegnargli a riconoscere le situazioni di scatto, perché utilizzi volta per volta le impostazioni migliori. Inoltre, le fotocamere posteriori di Mate 20 Lite supportano il Super Slow Motion, pensato per offrire la possibilità di catturare brevi frammenti di azioni a 480 fps, da riprodurre fino a 16 volte più lentamente.

Canon EOS R

Un telefono più intelligente

Mate 20 Lite è il primo della sua serie e presenta tutte le caratteristiche distintive di questa nuova gamma Huawei. Oltre alle fotocamere adatte agli appassionati di fotografia che amano condividere le proprie giornate sui social network, questo smartphone vanta caratteristiche tecniche interessanti grazie alla presenza del processore Kirin 710 SoC a otto core e ai 4 GB di RAM. La tecnologia basata su intelligenza artificiale, infatti, non ha effetto solo sulle prestazioni della fotocamera ma va anche ad ottimizzare la durata della batteria, contribuisce alla riduzione del rumore di fondo durante le chiamate e può aiutare negli acquisti. Basta scattare una foto all’articolo che piace per collegarsi direttamente all’e-commerce.

Canon EOS R

Schermo grande, giochi, video e musica senza limiti

Huawei Mate 20 lite ha un display FullView FHD+ (2.340x1.080) da 6,3 pollici con notch, in formato 19.5:9, per offrire un ampio campo visivo, che restituisce una sensazione di maggiore coinvolgimento quando si guarda un video o si gioca online. Il vetro è curvo e la scocca è disponibile nei colori Sapphire Blue, Black e Platinum Gold.
La Batteria da 3.750 mAH offre ben 107 ore di riproduzione musicale, 17 ore di riproduzione video e 23 di chiamate vocali, mentre la tecnologia Quick Charge da 18W permette una ricarica più rapida (da 0% a 100% in 2 ore), utile quando si viaggia o si ha fretta, per non rischiare di restare mai senza telefono.
Anche i giochi si avvantaggiano della batteria capiente (oltre che della memoria da 4 GB). In più, Mate 20 Lite mette a disposizione una speciale modalità, Gioco Ininterrotto, che blocca tutte le notifiche fatta eccezione per chiamate, sveglie e avvisi relativi all’autonomia residua. Infine Huawei Mate 20 lite passa rapidamente tra connessione 4G e Wi-Fi (e viceversa) evitando momentanee perdite di Rete. Non mancano Dual Bluetooth 4.2 per la connessione simultanea fino a 2 dispositivi e porta USB 2.0 di Tipo C.

Canon EOS R