LG passa al 5G con il nuovo V50 ThinQ | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

LG passa al 5G con il nuovo V50 ThinQ
22.02.2019 - Novità e anteprime

LG passa al 5G con il nuovo V50 ThinQ

Nel top di gamma LG troviamo schermo da 6,4” che può anche raddoppiare, tripla fotocamera posteriore e modem pronto per il 5G.

Niente di meglio di una fiera (il MWC di Barcellona) per presentare il proprio top di gamma, quello che di fatto serve anche come esempio, come bandiera sulle proprie tecnologie. Nel caso di LG, è stato il caso del nuovo V50, che racchiude in uno schermo (che può anche sdoppiare) tanta tecnologia e l’adozione della connessione 5G.

LG V50

Schermo singolo o doppio?

Partiamo proprio dallo schermo, in questo caso un 6,4” OLED (e non poteva essere altrimenti nell’azienda che ha fatto dell’OLED una bandiera), con risoluzione 3120 x 1440 pixel e di tipo FullView, quindi con minimo bordo attorno. La novità è però la possibilità, attraverso un accessorio dedicato chiamato Dual Screen, di aggiungere un secondo schermo, sempre OLED ma da 6,2” (le dimensioni esterne sembrano però le stesse, è semplicemente maggiore il bordo nero nello schermo aggiuntivo). Questo secondo schermo viene riconosciuto dallo smartphone e può quindi essere gestito per espandere la visione, per inserire alcune app solo nel secondo schermo, o magari si può utilizzarlo come joypad touch, se usato con videogiochi che prevedono la possibilità di gestire un controller. L’audio è stereo, con sistema Boombox e ha tecnologia DTS:X integrata. Il tutto è alimentato dalla batteria dello smartphone “principale”, che è comunque da ben 4000 mAh.

LG V50

Rete superveloce e 3 fotocamere

Il 5G è dietro l’angolo ed è quindi corretto che i nuovi prodotti, soprattutto se di fascia alta, ne siano compatibili, ed è così anche per il V50. Basato su Android 9 Pie, il nuovo smartphone LG adotta una struttura posteriore con tripla fotocamera; nella soluzione scelta da LG le tre fotocamere sono destinate a compiti diversi, dato che una da 16 MP adotta un obiettivo grandangolare, una da 12 MP ha un obiettivo standard particolarmente luminoso (f/1.5) e la terza sempre da 12 MP ha un teleobiettivo con zoom 2x ottico. Nella parte anteriore è invece presente una Dual Camera con sensori da 8 MP e 5 MP, quest’ultimo dedicato agli scatti grandangolari.
Il nome ThinQ fa poi capire che grande spazio è stato lasciato ai sistemi di gestione intelligente, e lo smartphone adotta anche un sensore biometrico ed è resistente ad acqua e polvere (certificazione IP68). Atteso a breve nei negozi (comunque in primavera), è dotato di processore Snapdragon 855, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria, espandibile fino a 2 TB via schede.

LG V50