Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Google si fa in cinque con Nexus 6P, Nexus 5X, due nuovi Chromecast e Pixel C
06.10.2015 - Novità e anteprime

Google si fa in cinque con Nexus 6P, Nexus 5X, due nuovi Chromecast e Pixel C

Con un evento ah hoc tenutosi a San Francisco a fine settembre, Google ha dato fuoco alle polveri presentando ben cinque nuovi prodotti: i due smartphone Nexus 6P e Nexus 5X, Chromecast 2, Chromecast Audio e il tablet Pixel C.

i nuovi nexus con Android 6.0 Marshmallow

Partiamo dai due smartphone, previsti in uscita verso fine ottobre con installato Android 6.0 Marshmallow, la nuova versione del sistema operativo di Google mostrata in anteprima sempre nel corso dell'evento. Il Nexus 6P è prodotto da Huawei e si sviluppa intorno al grande display AMOLED da 5,7” con risoluzione WQHD di 2560 x 1440 pixel (518 ppi) incastonato nello chassis unibody in alluminio spesso 7,3 mm e dal peso complessivo di 178 grammi. Cuore del dispositivo il processore Qualcomm Snapdragon 810 octa-core con 3 GB di RAM e spazio di memorizzazione di 32, 64 o 128 GB. Tra le caratteristiche di spicco principali del Nexus 6P abbiamo i due altoparlanti stereo frontali, il lettore di impronte digitali Nexus Imprint sul retro vicino alla fotocamera e il connettore USB Type-C con funzione di ricarica superveloce.

nexus 6p

La sezione fotografica è stata curata con particolare attenzione: il modulo anteriore è da 8 MP per autoscatti molto definiti mentre quello posteriore usa un sensore da 12,3 MP con pixel da 1.55 micrometri, più grandi del solito per catturare più luce, ottica con apertura f/2.0, doppio flash LED e autofocus Laser. Grazie a queste tecnologie è possibile scattare raffiche a 30 fps con creazione automatica di immagini animate in formato .GIF, video in 4K o realizzare riprese fino a 240 fps. Ottima anche la batteria da ben 3450 mAh, che dovrebbe garantire un giorno intero di autonomia anche con un utilizzo molto intenso.

nexus 5x

Il Nexus 5X è invece l'evoluzione del precedente Nexus 5 ed è sempre realizzato da LG. Questo modello si posiziona in una fascia di prezzo inferiore rispetto al Nexus 6P e inferiore è anche la diagonale dello schermo, di 5,2” con risoluzione Full HD (423 ppi). La dotazione generale è però da smartphone di fascia alta: processore Qualcomm Snapdragon 808 esa-core, 2 GB di RAM, storage di 16 o 32 GB, connessione USB Type-C con ricarica rapida per ottenere quattro ore di autonomia in soli 10 minuti e sensore Nexus Imprint sul retro della scocca in alluminio, spessa 7,9 mm e dal peso di 136 grammi. Uguale a quello del fratello maggiore anche il reparto fotografico, mentre la batteria è di 2.700 mAh.

chromecast 2

L'altra coppia di protagonisti dell'evento Google è rappresentata dai due nuovi Chromecast. Chromecast 2 è l'edizione rivista e perfezionata della fortunata chiavetta (20 milioni di pezzi venduti) in grado di rendere “smart” ogni tipo di televisore dotato di porta HDMI, alla quale attaccare il piccolo device. La nuova versione, oltre a un colorato design tondeggiante, è caratterizzata dal chip Wi-Fi dual band (2.4/5 GHz) e dalle tre nuove antenne wireless integrate che promettono una migliore ricezione del segnale in streaming inviato da smartphone, PC, tablet o notebook. Tutta nuova anche l'applicazione, più veloce nell'eseguire lo streaming e nell'individuare le altre app installate sul device compatibili con Chromecast 2, che adesso includono anche giochi celebri come Angry Birds Go, Angry Brids Friends, WGT Golf, Monopoly Here and Now e altri ancora. Il cavallo di battaglia di Chromecast 2 è però, come sempre, la riproduzione in streaming di video e foto provenienti da molteplici fonti quali Hulu, Netflix, Mediaset Infinity, Google Photos, Getty Images, Facebook Photo, 500 PX e Pixlr.

chromecast audio

Chromecast Audio è invece la versione pensata per chi vuole riprodurre in wireless la musica salvata sui più svariati dispositivi fissi e mobili presenti in casa con la massima semplicità: basta attaccare Chromecast Audio all'amplificatore o a un paio di altoparlanti attivi dotati di ingresso audio jack da 3,5 mm, RCA o ottico per abilitare all'istante la ricezione del segnale audio senza fili, anche in modalità multiroom. Molto vantaggioso, come lo fu a suo tempo il primo Chromecast, il prezzo di entrambe queste nuove soluzioni.

pixel c

Chiudiamo la rassegna delle novità Google con Pixel C, il tablet di alta gamma di Big G. L'apparecchio ha display da 10,2” con risoluzione di 2.560x1.800 pixel (308 ppi), processore Tegra X1 di NVIDIA con 3 GB di RAM, storage di 32/64 GB, sistema operativo Android 6.0 Marshmallow (diversamente dal Chromebook Pixel uscito a marzo e con Chrome OS), porta USB Type-C e un design estremamente curato. Il tablet può essere completato con la tastiera/cover ufficiale ad aggancio magnetico che dialoga con il device via Bluetooth e lo trasforma in un notebook supersottile. Uscita prevista per dicembre.

NEXUS 6P



NEXUS 5X