Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Novità da Google in arrivo: si avvicina Android 9 Pie
03.09.2018 - Novità e anteprime

Novità da Google in arrivo: si avvicina Android 9 Pie

Un aiuto per le scelte grazie all’intelligenza artificiale, ma anche funzioni semplificate e un ottima wearable per il nuovo sistema operativo Android

L’ultima release del sistema operativo di Google per gli smartphone sta arrivando: il suo nome sarà Android 9 Pie (o Android P) e sarà in prima battuta disponibile proprio sui telefoni Google, come i Pixi, già a partire da questi giorni. Seguiranno poi più in là gli accordi con tutti i principali vendor di smartphone, per quanto riguarda l’integrazione e l’aggiornamento.

McAfee

Android Pie in dettaglio

Il termine “intelligenza artificiale” è tra i più usati in questi ultimi tempi, e naturalmente il nuovo sistema operativo non poteva non partire da questi concetti. Ecco quindi che Android 9 Pie propone la Batteria adattiva, che riconosce le app maggiormente usate e gestisce quindi la corretta priorità per l’uso migliore della batteria, e la Luminosità adattiva, che analogamente adatta lo schermo all’ambiente e alle preferenze d’uso.
Azioni delle app è invece la funzione che mira a suggerire funzioni tra quelle più probabili
a seconda del momento della giornata e delle abitudini. A seguire (forse in un aggiornamento seguente) sarà la volta di Porzioni, che mostrerà una anteprima dell’app più coerente con quello che si sta digitando, così da diminuire i tempi di reazione. Nuovo anche il sistema di navigazione tra le app, a partire da un unico pulsante in Home, così come la Selezione intelligente del testo, che riconosce il significato del testo selezionato e suggerisce azioni adeguate. Sarà più facile anche fare screenshot, gestire il volume e le notifiche in arrivo.

McAfee

Sicurezza e Benessere digitale

L’aumentare dei prodotti wearable dice chiaramente del sempre maggiore interesse per la salute e un utilizzo più intelligente del proprio tempo. Android 9 segue questa tendenza e offre nuove funzionalità al riguardo. La nuova Dashboard avvisa quanto tempo si passa sul dispositivo e su ogni singola app, oltre a permettere di porre un limite di tempo all’utilizzo. Le nuove modalità Non disturbare e Relax faranno la felicità di tutte le personale “assalite” da messaggi e gruppi WhatsApp ad ogni ora del giorno e della notte… Queste funzioni di “Benessere digitale” non saranno disponibili subito, ma probabilmente solo tra qualche mese.
Infine, miglioramenti sono attesi anche sul fronte della sicurezza e della privacy, con miglioramenti sul fronte della biometrica e della protezione dei dati.

McAfee