Apple fa il pieno di grandi annunci con iPhone 6s e 6s Plus, iPad Pro e la nuova Apple TV | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Apple fa il pieno di grandi annunci con iPhone 6s e 6s Plus, iPad Pro e la nuova Apple TV
10.09.2015 - Novità e anteprime

Apple fa il pieno di grandi annunci con iPhone 6s e 6s Plus, iPad Pro e la nuova Apple TV

A questo giro Apple non si è certo risparmiata con Tim Cook e soci che hanno movimentato non poco la serata dei fortunati presenti all'interno del Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco e delle migliaia di appassionati di tecnologia che hanno seguito in diretta l'evento. Sugli scudi abbiamo infatti iPhone 6s e 6s Plus, l'inedito iPad Pro e un'Apple TV tutta nuova, senza dimenticare l'importanza ricoperta dal software con iOS 9, tvOS e watchOS 2 e degli accessori mostrati nel corso dell'evento quali Apple Pencil e Smart Keyboard.

famiglia apple ipad

Con tutta questa carne al fuoco è veramente difficile decidere con quale prodotto iniziare la nostra carrellata di approfondimento. Niente di meglio quindi che affidarsi a Tim Cook e seguire da bravi cronisti l'ordine della scaletta tenuto da Apple sul palco dell'Auditorium. Partiamo quindi dal device con il concept più ardito per Apple: iPad Pro. Il tablet è realizzato a partire da un ampio Retina display da 12,9 pollici con ben 5,6 milioni di pixel (risoluzione 2732x2048), il numero maggiore mai introdotto su un dispositivo iOS, e tutte le sue funzioni vengono gestire con massima fluidità dal nuovo chip A9X a 64 bit. iPad Pro è pensato sopratutto per tutti coloro che lavorano in settori quali design, illustrazione, engineering, medicina e istruzione ma è perfetto anche per soddisfare le esigenze di produttività personale, svago e intrattenimento in mobilità grazie al profilo estremamente sottile di soli 6,9 mm e allo chassis in alluminio con quattro speaker per un suono stereo uniforme.

iPad Pro multitasking

Per sfruttare al massimo le potenzialità dell'apparecchio, Apple ha realizzato due importanti accessori: Apple Pencil e Smart Keyboard. Il primo è un pennino ad alta precisione calibrato per interfacciarsi al meglio con il nuovo display dell'iPad Pro, il quale ne rileva pressione e inclinazione e può ricaricarlo grazie al connettore Lightning presente sul retro del pennino. Apple Pencil è già compatibile con svariate app come Mail, Note, Procreate e Office 365 per iPad. La Smart Keyboard, invece, è una tastiera/cover che si aggancia all'iPad Pro tramite la nuova porta Smart Connector e consente di utilizzare il tablet Apple come un vero notebook ultraportatile grazie ai tasti a isola con feedback fisico. iPad Pro sarà disponibile da novembre in argento, oro e grigio siderale con connettività Wi-Fi (32/128 GB) e Wi-Fi + LTE da 128 GB.

apple tv

A lungo attesa perché da tanto, troppo tempo, sempre uguale a se stessa, ecco la nuova Apple TV. Grazie ad app sviluppate appositamente per la televisione, il telecomando Siri Remote e il sistema operativo tvOS, Apple TV si propone come la protagonista dei nostri salotti. Hardware e software lavorano di concerto per offrire un'esperienza d'uso fluida e intuitiva anche con il TV, merito soprattutto del telecomando con touchpad in vetro e tasto dedicato per Siri, l'assistente virtuale grazie alla quale interagire con Apple TV usando comandi vocali di tipo naturale e colloquiale come ad esempio “Voglio guardare New Girl” o “Trova i migliori film divertenti degli anni ’80”. Come da tradizione Apple, però, il maggior punto di forza dei suoi dispositivi arriva dall'App Store, e quindi con tvOS è ora possibile installare su Apple TV app realizzate ad hoc da sviluppatori di terze parti per arricchirne le funzioni e le potenzialità. Largo quindi ad applicazioni legate ai social network, ai servizi di streaming audio e video, all'informazione e al divertimento, con i videogiochi in prima fila che sapranno certamente sfruttare il potente processore A8 (lo stesso dell'iPhone 6) integrato nel piccolo e compatto chassis di Apple TV, disponibile da fine ottobre con storage da 32 e 64 GB.

iPhone 6s

La serata è stata chiusa dal simbolo di Apple, l'iPhone, che come da tradizione nell'anno successivo al lancio è stato rinnovato con la versione “s”. Diamo quindi il benvenuto a iPhone 6s e iPhone 6s Plus, esteticamente uguali ai predecessori ma ricchi di novità hi-tech. L'innovazione maggiore presente nei due smartphone è la presenza del display 3D Touch, ovvero la capacità del display di rilevare non solo i movimenti sul piano orizzontale e verticale ma anche quelli legati alla pressione esercitata dal dito sullo schermo, per dare vita a nuovi modi di interagire con le app e le funzioni del telefono. Apple ha così introdotto nuove gesture, Peek e Pop, per avere un'anteprima di una foto, un'email o un altro contenuto premendo leggermente lo schermo, da aprire in un istante semplicemente aumentando leggermente la pressione esercitata con il dito.

nuova colorazione iPhone 6s

Nuova anche la fotocamera da 12 MP (8 MP nei modelli precedenti) con funzione Live Photos, per catturare non solo un'immagine ma contemporaneamente anche un breve video con gli istanti immediatamente precedenti e successivi allo scatto. Non manca poi la registrazione video 4K e la fotocamera frontale FaceTime HD da 5 MP con Retina Flash ottimizzato per gli autoscatti. Inedito anche il cuore tecnologico dei due iPhone, con processore A9 a 64 bit con prestazioni della CPU e della GPU rispettivamente del 70% e del 90% superiori rispetto al chip A8, coprocessore di movimento M9, Wi-Fi ac e LTE Advance a 23 bande. iPhone 6s e iPhone 6s Plus saranno disponibili in alcuni Paesi, esclusa l'Italia, dal 23 settembre nelle finiture metalliche in oro, argento, grigio siderale e nella nuova in oro rosa nei tagli da 16, 64 e 128 GB. Per l'Italia bisognerà aspettare la fine di ottobre.

ios 9

Come detto in apertura di articolo, il nuovo hardware Apple sarà accompagnato da nuovo software, tra cui iOS9, che fornirà funzioni di ricerca e funzioni Siri migliorate e proattive, app preinstallate più potenti come Note, Mappe e News e funzioni multitasking realizzate espressamente per iPad Pro ma compatibili anche con gli altri iPad con le quali utilizzare contemporaneamente due app affiancate o in Picture-in-Picture. iOS 9 sarà disponibile da mercoledì 16 settembre come aggiornamento software gratuito per iPhone 4s e successi, iPod touch (5a generazione e successivi), iPad 2 e successivi e iPad mini e successivi.

nuovo cinturino apple watch

Chiudiamo questa ricca carrellata con watchOS 2, l'evoluzione del sistema operativo di Apple Watch che adesso consente agli sviluppatori di terze parti di realizzare app che vengono eseguite in maniera nativa su Apple Watch e possono anche accedere ai componenti hardware dello smartwatch come il Taptic Engine, la Corona digitale, l'accelerometro e il sensore del battito cardiaco per offrire un'esperienza d'uso più completa e indipendente dall'iPhone. WatchOS 2 introduce poi nuovi quadranti, la possibilità per le app di terze parti di mostrare informazioni sul quadrante sotto forma di complicazioni (nome derivato dall'orologeria classica e che indica tutte le funzioni aggiuntive dell'orologio), funzione Time Travel perfezionata e possibilità di rispondere rapidamente in Mail con dettatura, Smart Replies o emoji. Apple ha inoltre presentato nuovi bracciali e casse, tra cui i nuovi modelli di Apple Watch Sport con cassa in alluminio color oro e oro rosa. watchOS 2 sarà disponibile come aggiornamento gratuito il 16 settembre.

VIDEO iPAD PRO



VIDEO APPLE TV



VIDEO iPHONE 6S/6S PLUS CON 3D TOUCH