Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

Ecco iPhone 7 e Apple Watch Series 2
08.09.2016 - Novità e anteprime

Ecco iPhone 7 e Apple Watch Series 2

Arriva settembre e, puntuale come un orologio, ecco l’attesissimo Keynote Apple, dedicato all’aggiornamento dell’iPhone, e non solo. Come ogni evento Apple, anche questo ha stuzzicato tutti gli appassionati fin dalle settimane precedenti, con rumors sulle caratteristiche e le novità più attese per la nuova generazione di smartphone della mela morsicata.


Dal Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, è Tim Cook a iniziare il Keynote, parlando dei successi di Apple Music e dell’imminente iOS 10, che in Italia arriverà il 13 settembre. Tra le novità sul fronte delle app, ecco salire sul palco Shigeru Miyamoto, creatore della serie Mario, per annunciare l’arrivo in iOS di Super Mario Run, oltre che la presentazione della funzione di collaborazione in tempo reale tra i programmi della suite iWork. Sempre per quanto riguarda iOS 10, Tim Cook si sofferma su Home Kit e sulle app di gestione della casa attraverso Siri. Sono infatti in arrivo oltre 100 prodotti e applicazioni dalle principali aziende: dalla schermata sul palco si riconoscono i loghi di D-Link, tado, DeLonghi, Haier, Honeywell, Velux, Philips e tanti altri.


Un Apple Watch più veloce
Andiamo però alle novità vere e proprie, tanto attese. La prima presentata è la nuova generazione di Apple Watch, chiamata Series 2. Sfrutterà come previsto Watch OS 3, annunciato in anteprima qualche mese fa: più veloce, più facile da usare e con un nuovo dock, Watch OS 3 permetterà anche di usare una versione ad hoc di Pokemon GO, come dichiarato sul palco da John Hanke, CEO dell’azienda che li ha inventati. Il nuovo Apple Watch Series 2 mostra nuovi cinturini e, soprattutto, è completamente impermeabile. Grazie alla sua tenuta fino a 50 metri sarà quindi possibile utilizzare Watch OS anche in piscina, magari sfruttando un nuovo sistema per calcolare le calorie mentre si nuota. Sfrutta un nuovo processore Apple S2 Dual Core, fino al 50% più veloce del precedente, con un display ancora più luminoso, che arriva a 1000 nits. Dispone ora di GPS incorporato e nuove funzioni di monitoraggio per sport e camminate, come quelle mostrate sul palco dall’app Viewranger. Apple Watch Series 2 sarà disponibile in più materiali: alluminio, acciaio e ceramica bianca, fino a 4 volte più resistente dell’acciaio inox. In più, l’interessante versione Nike +, dal cinturino forato nero con inserti colorati e nuove app progettate espressamente per motivare le attività all’aria aperta e attivabili via Siri, naturalmente. “La migliore esperienza per chi corre” secondo Trevor Edwards, presidente di Nike. Arriverà in Italia dal 16 settembre.


Tutto sull’iPhone 7
E ora, finalmente, arriva il turno di iPhone 7. Dopo un miliardo di iPhone venduti, ecco la nuova versione. Le varianti sono due, iPhone 7 e iPhone 7 Plus, con schermi da 4,7 e 5,5 pollici rispettivamente. Saranno disponibili nei colori nero, oro, argento e oro rosa, oltre ad un nuovo nero lucido. Tra le novità estetiche un pulsante home ridisegnato, che sente la pressione e sfrutta il Taptic Engine, così da poter sfruttare nuove funzioni per i messaggi, le notifiche, le suonerie.
iPhone 7 e 7 Plus sono ora resistenti all’acqua e alla polvere, con standard IP67.


La fotocamera di iPhone 7 è completamente rinnovata, con stabilizzatore ottico. La posteriore è da 12 MP con 6 elementi e apertura f/1.8, più veloce e con più luce nel flash, grazie ai 4 LED e un flicker sensor. È in grado anche di catturare foto in formato RAW. La frontale facetime è invece da 7 MP, anch’essa con stabilizzazione ottica. Dietro a tutto c’è un nuovo chip DSP con il doppio della potenza rispetto a prima, che si occupa di molte operazioni, dalla messa fuoco alla riduzione del rumore. iPhone 7 Plus ha invece posteriormente una doppia fotocamera da 12 MP. Una ha un grandangolo da 28 mm f/1.8, l’altra un 46 mm, con zoom ottico fino a 2x e zoom digitale fino a 10x. La nuova doppia fotocamera permetterà anche di effettuare il cosiddetto “effetto bokeh”, con uno sfondo sfocato visibile già in tempo reale, in anteprima.
Novità anche sul fronte audio e video. Lo schermo retina HD ora è del 25% più luminoso, con Wide color gamut e funzione 3D Touch; la risoluzione è 1334x750 per il 4,7” e 1920x1080 per il 5,5”. L’audio ora è stereo, con altoparlanti posizionati alle due estremità dell’iPhone. Come già preannunciato dai vari rumors, è ora scomparsa la presa per la cuffia: le nuove cuffie Earpods sono infatti collegate via Lightning, ma è da segnalare la presenza (in dotazione di serie) di un adattatore Lightning-Jack audio.


Il presente e il futuro dell’audio sarà, secondo Apple, sempre più wireless: nascono così le cuffie senza fili Apple AirPods. Ogni auricolare ha un’autonomia di circa 5 ore e il contenitore ha anch’esso una propria autonomia, di circa 25 ore. In pratica fa sia da custodia portatile sia da ricarica.
Per far funzionare il tutto al meglio, iPhone 7 usa un processore A10 a 4 core, con 3,3 miliardi di transistor, mentre la grafica è gestita da una GPU da 6 core. Secondo Apple, è il chip più potente di sempre in uno smartphone, capace di far girare giochi ad una velocità mai vista prima e di usare app impensabili fino a ieri, come Lightroom per fare editing fotografico di foto RAW. Miglioramenti anche sul fronte dell’autonomia: la batteria potrà reggere 14 o 15 ore di navigazione wireless (rispettivamente 7 e 7 Plus), 40 o 60 ore di audio digitale, 14 o 21 ore di parlato 3G.

IPHONE 7

APPLE WATCH 2

AIRPODS