CES 2015: G Flex2, lo smartphone curvo di LG si evolve | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

CES 2015: G Flex2, lo smartphone curvo di LG si evolve
07.01.2015 - Guide e tutorial

CES 2015: G Flex2, lo smartphone curvo di LG si evolve

LG crede nella curvatura non solo degli schermi dei TV ma anche degli smartphone, come dimostra la presentazione al CES 2015 di G Flex2, successore dell'originale smartphone curvo lanciato l'anno scorso. G Flex2 migliora sotto ogni punto di vista il primo modello, sia sotto il profilo del design che delle specifiche tecniche e, di conseguenza, anche dell'usabilità. Innanzitutto il terminale è più sottile così da risultare più elegante con i suoi 7,1 mm di spessore nel punto più stretto, il microfono è posto più vicino alla bocca così da offrire conversazioni più chiare e prive di rumori di fondo e il display è adesso un bel 5,5 pollici P-OLED con risoluzione Full HD che, grazie al raggio di curvatura di 700 mm, assicura un'esperienza di visione ancora più coinvolgente e di qualità, assecondato in questo dal raggio di curvatura ridotto del retro a soli 650 mm per un'ergonomia ottimale e grande comfort quando il G Flex2 viene riposto in tasca.

LG G Flex2

Tanti cambiamenti anche dentro il G Flex2, uno dei primi smartphone al mondo a montare il nuovissimo processore Snapdragon 810 con CPU Octa-Core da 2,0 GHz a 64-bit ottimizzato per Android 5.0, affiancato da un’avanzata GPU Qualcomm Adreno 430 per impeccabili prestazioni grafiche. Un'altra chicca del G Flex2 è la fotocamera da 13 MP con stabilizzatore ottico OIS+ e Auto Focus Laser derivata da quella del top di gamma LG G3, grazie alla quale catturare ottime foto anche con bassa luminosità ambientale mediante la rilevazione del fuoco effettuata con un raggio laser estremamente preciso e rapido.

Il retro della scocca di LG G Flex2

La forma curva dello smartphone ha poi spinto i tecnici LG nella creazione di software ottimizzato per sfruttarne le peculiari forme. Abbiamo così Gesture Shot per realizzare autoscatti perfetti con un semplice gesto della mano riconoscibile dal device fino a una distanza di 1,5 metri, Gesture View per rivedere immediatamente con un gesto l'ultima foto scattata, Glance View per avere una panoramica delle informazioni più importanti anche a display spento e Fast Charge, che consente di caricare la capiente batteria curva da 3.000 mAh fino al 50% in meno di 40 minuti. Completano il quadro 2 GB di RAM, connettività 4G-LTE, Wi-Fi ac e storage di 16/32 GB espandibile tramite microSD.

La conferenza stampa di presentazione di LG G Flex2


 Scopri tutte le novità tecnologiche presentate al CES 2015