Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

IFA 2015: Gear S2, ecco lo smartwatch circolare di Samsung
04.09.2015 - Guide e tutorial

IFA 2015: Gear S2, ecco lo smartwatch circolare di Samsung

Samsung ha riservato a Gear S2, il suo nuovissimo smartwatch, un evento ad hoc che si è svolto all’interno dell’iconico Tempodrom di Berlino, nel quale la casa coreana è solita tenere le sue presentazioni più importanti. E Gear S2 è sicuramente un prodotto importante, non solo perché è il primo realizzato da Samsung con un design circolare, classico e sicuramente elegante ma soprattutto per la grande cura e attenzione che è stata rivolta all’ottimizzazione dell’interfaccia utente e delle funzioni integrate nell’apparecchio.

Samsung Gear S2 al Tempodrom di Berlino

Partiamo però dall’aspetto estetico del Gear S2, che come le foto lasciano ben intendere si distacca fortemente dai precedenti smartwatch di Samsung. Questo “orologio intelligente” ha infatti cassa circolare in acciaio con incastonato un display da 1.2” Super AMOLED con risoluzione di 360x360 pixel ed è disponibile in due versioni, Gear S2 e Gear S2 classic. Il primo sfoggia un look sportivo, con cinturini colorati intercambiabili realizzati in gomma mentre il secondo punta sull’eleganza con la finitura nera della cassa e il cinturino in pelle, che volendo può essere sostituito con un qualsiasi cinturino per i classici orologi meccanici. Entrambi sfoggiano un profilo estremamente sottile di soli 11.4 mm.

Tante personalizzazioni per Samsung Gear S2

All’interno della cassa lavora un processore dual core da 1 GHz con 512 MB di RAM e 4 GB di storage, la connettività prevede Wi-Fi n, Bluetooth e NFC, c’è la certificazione IP68 contro infiltrazioni d’acqua e di polvere e infine come sensori integrati abbiamo accelerometro, giroscopio, del battito cardiaco, di luminosità e barometro. Esiste anche una versione dello smartwatch con 3G integrato per effettuare e ricevere chiamate ma è prevista in uscita solo per Corea e Stati Uniti. Stando a quanto dichiarato da Samsung, grazie all’uso del sistema operativo Tizen e dell’ottimizzazione effettuata sul processore Gear S2 offre due-tre giorni di autonomia con un utilizzo “normale”. Grazie alla tecnologia di ricarica wireless integrata nella batteria, per ricaricare il Gear S2 basta poi appoggiarlo sulla base in dotazione.

Samsung Gear S2 con ricarica wireless

Per controllare il Gear S2 si utilizza, oltre al display touch, l’intuitiva corona rotante che circonda il display, affiancata da altri due tasti fisici: Home e Back. Passare da una notifica al lancio dell’app preferita è molto rapido e intuitivo e bastano pochi minuti in compagnia dello smartwatch per controllarlo perfettamente con grande naturalezza. Per quanto riguarda il software segnaliamo la presenza di nuove funzioni dedicate al fitness, la possibilità di usare l’NFC per pagamenti o per sostituire le chiavi di casa o dell’auto e l’ottimizzazione delle app Samsung preinstallate dedicate alla multimedialità, alla produttività e all’informazione che ora sfruttano appieno il display circolare. Gear S2 sarà compatibile con qualsiasi smartphone Android con almeno la versione 4.4 a bordo e 1.5 GB di RAM e con gli ultimi smartphone Samsung Galaxy, con i quali offre la miglior esperienza d’uso possibile. In uscita in Italia a novembre.

Samsung Gear S2 ha nuove funzioni fitness

VIDEO





Scopri tutte le novità tecnologiche presentate all’IFA 2015