Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Telefonia e Smartwatch

MWC 2015: Huawei, parola d'ordine 'indossabile'
03.03.2015 - Guide e tutorial

MWC 2015: Huawei, parola d'ordine 'indossabile'

Huawei, colosso cinese in forte espansione con i suoi smartphone e tablet anche sui mercati occidentali, ha presenziato al Mobile World Congress con una conferenza stampa tutta incentrata sui suoi nuovi dispositivi indossabili: lo smartband TalkBand B2, l'auricolare “smart” TalkBand N1 e il bellissimo smartwatch Huawei Watch. Ma andiamo con ordine replicando l'ordine della conferenza stampa e iniziamo quindi da TalkBand B2, successore del modello B1 presentato l'anno scorso.

L'elegante Huawei Watch

Si tratta di uno smartband, un bracciale con funzioni di tracciamento dell'attività fisica che, all'occorrenza, si trasforma in un auricolare Bluetooth staccando dal cinturino il modulo centrale in alluminio con incastonato il display da 0,7” PM-OLED. Il cinturino intercambiabile è disponibile in più versioni, tra cui materiali nobili quali alluminio e pelle, e come migliorie rispetto al modello precedente abbiamo giroscopio e accelerometro potenziati e in grado di rilevare movimenti precisi su sei assi, così come è migliorato il comparto audio grazie all'aggiunta di due microfoni e un'altoparlante. Nonostante le dimensioni compatte e lo spessore ridotto, TalkBand B2 assicura un'autonomia di cinque giorni ed è compatibile sia con Android che iOS.

Lo smartband Huawei TalkBand B2

Altrettanto interessanti gli auricolari TalkBand N1, ovvero delle cuffie in-ear wireless che integrano in maniera invisibile 4 GB di memoria dove salvare la musica preferita, un sensore contapassi e una batteria in grado di offrire fino a sette ore di autonomia. A tutto ciò si aggiunge la resistenza a pioggia e sudore grazie alla certificazione IP54. Entrambi i TalkBand saranno disponibili da aprile.

Gli auricolari

Siamo così arrivati al pezzo forte della presentazione Huawei, che ha stupito la platea con Watch, il suo primo smartwatch. Come le foto mostrano chiaramente, Huawei Watch ha il design di un classico orologio meccanico da polso, con quadrante circolare da 42 mm in alluminio forgiato a freddo disponibile in tre colorazioni – oro, alluminio, nero – e cinturino con passo da 18 mm intercambiabile a piacimento. Al posto del quadrante con le lancette abbiamo però un display da 1.4” con risoluzione di 400x400 pixel e contrasto di 10.000:1 rivestito da un prezioso e resistente vetro in cristallo zaffiro.

Huawei Watch ha un design classico e tanta tecnologia

Cuore dell'orologio smart di Huawei è Android Wear, già personalizzato dall'azienda cinese con 40 quadranti grazie ai quali cambiare look e “temperamento” allo smartwatch con un paio di “tap”, passando da un modello sportivo a uno elegante a seconda dell'umore e del look del giorno. Molto completa la piattaforma di monitoraggio dell'attività fisica, che utilizza i sensori di movimento a 6 assi integrati e quello di rilevamento del battito cardiaco incorporato nella parte inferiore della cassa per registrare le sedute di fitness e quelle di sonno. Uscita prevista per la metà dell'anno, Europa compresa.

VIDEO




Scopri tutte le novità tecnologiche presentate al MWC 2015