360 Reality Audio: il nuovo formato audio digitale targato Sony | Euronics
Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

360 Reality Audio: il nuovo formato audio digitale targato Sony
22.10.2019 - Novità e anteprime

360 Reality Audio: il nuovo formato audio digitale targato Sony

Una tecnologia che consente di immergersi nei propri brani preferiti farà presto il suo debutto.

Il nuovo 360 Reality Audio è un ecosistema musicale nato dalla collaborazione tra Sony Corporation, alcuni importanti partner di settore specializzati in hardware e numerosi musicisti e cantanti di spicco, oltre a etichette discografiche tra cui Sony Music Entertainment, Universal Music Group e Warner Music Group.
360 Reality Audio sfrutta la tecnologia audio spaziale basata sugli oggetti (object-based) sviluppata dalla stessa Sony. Le sue specifiche tecniche verranno distribuite in collaborazione con il Fraunhofer IIS, istituto che fa parte della più grande organizzazione europea per la ricerca applicata. Presentato al CES 2019, il formato ha ben presto suscitato interesse in professionisti come Bob Dylan, Billy Joel e Pharrell Williams, che stanno già mettendo a disposizione alcuni pezzi da ascoltare in questa modalità.

Un formato che coinvolge

Come funziona la tecnologia alla base del 360 Reality Audio? Vengono mappate le varie fonti sonore, come la voce solista, il coro e i diversi strumenti che concorrono alla realizzazione di un brano, collocandoli all’interno di uno spazio sferico. Questa tecnologia audio spaziale “object-based” consente a produttori e artisti di offrire un’esperienza musicale di ascolto immersiva, a 360°. Nella pratica, ascoltando i brani in formato 360 Reality Audio si dovrebbe vivere un’esperienza molto simile a quella omnidirezionale offerta dalla musica dal vivo. 

I contenuti e i dispositivi compatibili

Entro la fine dell’anno sarà possibile accedere a circa 1000 brani in formato 360 Reality Audio da acquistare o ascoltare online, ed è in programma l’aggiunta di altri contenuti musicali in tempi brevi, anche grazie alla collaborazione di alcuni teatri e club live.
Per quanto riguarda i dispositivi, la maggioranza delle cuffie in commercio saranno compatibili, se collegabili a smartphone e tablet Android o iOS. Ovviamente i modelli Sony più recenti saranno appositamente ottimizzati per sfruttare al meglio il nuovo ecosistema sonoro, utilizzando l’app Sony Headphones Connect.
Passando invece ai diffusori, la riproduzione del formato richiederà un sistema formato da più speaker dotato di decoder e tecnologia di elaborazione del segnale di Sony.

360 Reality