Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

Philips Momentum, il super monitor pensato per i videogiocatori
10.05.2018 - Novità e anteprime

Philips Momentum, il super monitor pensato per i videogiocatori

Momentum 436M6VBPAB è il nuovo monitor da gaming di Philips che si distingue per l’ampio display da 43” e la certificazione DisplayHDR 1000.

Philips Momentum

Un monitor gaming con le dimensioni di un TV a grande schermo: così si presenta il nuovo Philips Momentum 436M6VBPAB, dotato di pannello da 43” e quindi decisamente più ampio di un classico monitor da gaming e pensato per coloro che vogliono collegare la console di ultima generazione o il PC a un display ricco di tecnologie e funzioni volte a massimizzare l’esperienza con i videogiochi. Lo schermo è dotato di retroilluminazione Edge LED con Quantum Dots e risoluzione 4K (3840x2160 pixel) a 60Hz con certificazione DisplayHDR 1000 di VESA (Video Electronics Standards Association). Quest’ultima certificazione indica che il monitor può raggiungere la luminosità di picco di 1000 cd/m2 e che soddisfa altri parametri quali l’elaborazione dell’immagine a 10 bit, rapporti di contrasto in tempo reale con local dimming, full-screen flash per un rendering realistico di effetti in giochi e video e, infine, color gamut minimo del 99% (ITU-R BT.709). Due dei parametri considerati importanti in ambito gaming sono il tempo di risposta e l’input lag, e il Momentum 436M6VBPAB non delude con i valori di 4 ms nel primo caso e 21 ms nel secondo. Molto completo il reparto connessioni con Display Port 1.2, mini Display Port e HDMI 2.0, che possono essere sfruttate anche contemporaneamente mediante la funzione MultiView per vedere due sorgenti a schermo sia in Picture-by-Picture, con immagini affiancate, o Picture-in-Picture, con una sorgente più piccola rispetto all’altra. A queste connessioni si aggiunge poi una USB Type-C e un hub con due USB 3.0 dotate di fast charging per ricaricare velocemente i dispositivi mobili. Non mancano poi due altoparlanti da 7W ciascuno compatibili con lo standard DTS, mentre trattandosi di un monitor non è presente nessun tuner per ricevere le trasmissioni televisive.

Philips Momentum

TECNOLOGIE PHILIPS AL SERVIZIO DELLA QUALITÀ D’IMMAGINE

Adaptive Sync e Ambiglow sono due ulteriori tecnologie integrate per migliorare la qualità visiva e l’esperienza di gioco. Adaptive Sync permette di sincronizzare i frame di gioco al refresh del pannello così da eliminare fenomeni di stuttering (interruzioni) e tearing (strappo) delle immagini, Ambiglow invece è la versione rivista del celebre Ambilight dei TV Philips. In questo caso abbiamo una striscia luminosa posta nella parte bassa della cornice del monitor in grado di emettere un alone che si colora dinamicamente in base alle tonalità cromatiche di quanto visualizzato sullo schermo. In questo modo l’immagine sembra espandersi oltre i limiti dello schermo da 43” per offrire un’esperienza di visione più immersiva e coinvolgente. Da citare infine il piccolo e comodo telecomando in dotazione con il quale controllare le funzioni principali. Ancora da definire la data di uscita precisa in Italia ma dovrebbe essere a breve.

Philips Momentum