Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

Samsung QLED 2018: l'innovazione al servizio dell'intrattenimento
30.06.2018 - Novità e anteprime

Samsung QLED 2018: l'innovazione al servizio dell'intrattenimento

Colori più realistici che mai, un TV che diventa elemento decorativo grazie alla funzione Ambient Mode e la possibilità di collegare altri dispositivi per controllarli dal grande schermo

Samsung QLED 2018

Una gamma di TV in grado di restituire un’esperienza di visione appagante anche da lontano, grazie agli ampi schermi da 49 a 75” e alla gestione intelligente del colore: i nuovi TV QLED 2018 di Samsung sono stati progettati per inserirsi perfettamente in qualsiasi salotto e tipologia di arredamento. A partire dal One Connect Box, un vero e proprio cavallo di battaglia di Samsung, presente in altre serie e modelli precedenti, che prevede di raccogliere tutti i fili di collegamento in uno solo, ben nascosto, invece di più cavi antiestetici tutti in vista. Anche il TV più bello ed elegante, quando è spento, può attirare troppo l’occhio disturbando l’armonia complessiva dell’arredamento, per questo Samsung ha pensato di dotare i nuovi QLED 2018 della Ambient Mode, una modalità che mostra uno sfondo adatto al colore o ai motivi delle pareti circostanti, sul quale è possibile visualizzare le proprie gallerie fotografiche, le ultime notizie e le previsioni del tempo. In questo modo, di fatto, il TV “sparisce” trasformandosi in un oggetto di arredo interattivo. Può anche riprodurre una musica di sottofondo per creare un ambiente piacevole e rilassante.

Samsung QLED 2018

Colori al massimo con Quantum Dot

Protagonista dell’ottima resa tonale dei TV QLED 2018 è la tecnologia basata sui Quantum dot, una variante evoluta degli schermi LED con pannello retroilluminato bianco e basata invece su nanoparticelle inorganiche dure e resistenti come i diamanti, prive di cadmio (tossico per l’uomo e per l’ambiente) e in grado di “trasformare” la luce in oltre un miliardo di colori brillanti per immagini realistiche e ricche di dettagli. Grazie ai Quantum Dot i TV QLED 2018 offrono il 100% del volume colore: questo significa che i colori vengono riprodotti al meglio della fedeltà sia in termini di intensità sia di precisione e che l’esperienza di visione non viene peggiorata dalle condizioni di luce presenti nella stanza dove è installato il televisore.
A contribuire a quest’ultimo risultato è anche la funzione Q Contrast, che garantisce neri profondi e più intensi per migliorare il contrasto. Inoltre, basandosi sullo standard HDR10+, la gamma QLED è in grado di ottimizzare singolarmente le immagini per offrire una visione fedele pure quando le scene sono molto buie. L’HDR10+, infatti, permette a chi crea i contenuti di stabilire per ognuna delle scene (e persino delle zone all’interno della scena) la luminosità del quadro. Infine, non manca il potente motore Q Engine, che restituisce agli appassionati di videogiochi un’esperienza mozzafiato con basso ritardo nella risposta.

Samsung QLED 2018

Intelligente e pratica

I QLED si controllano da un unico telecomando, One Remote Control. L’accesso ai tanti contenuti smart offerti è facilitato dalla Universal Guide, una guida che consiglia i contenuti che vanno per la maggiore e può imparare cosa è più apprezzato dagli utenti, affinando e personalizzando i suggerimenti. I QLED 2018 possono essere collegati con un ampio numero di elettrodomestici, smartphone e tablet compatibili, per creare un pratico ecosistema di dispositivi domestici (e non), che comunicano facilmente tra loro. In questo modo, è possibile sincronizzare i contenuti che si stanno visualizzando sul TV per continuare a guardarli cambiando stanza e impostare le notifiche che il TV può mostrare in un angolo dello schermo, per non dimenticarsi (ad esempio) di svuotare la lavatrice. Tutto è controllabile da una sola app, Smart Things, e il riconoscimento tra televisore e smartphone per molti modelli avviene comodamente in automatico.
I diversi modelli della gamma QLED, Serie 6, 7, 8 e 9, differiscono per dimensioni, tipologia dello schermo (piatto o curvo) e tecnologie.