Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

I TV Philips di TP Vision del 2013 saranno sempre più smart e connessi
29.04.2013 - Novità e anteprime

I TV Philips di TP Vision del 2013 saranno sempre più smart e connessi

Philips TP Vision 2013

Il palcoscenico dell’IFA Global Press Conference 2013, evento di presentazione di alcune delle novità tecnologiche che si vedranno al prossimo IFA di Berlino a inizio settembre, è stato sfruttato da TP Vision per annunciare alcune delle maggiori novità che caratterizzeranno i TV a marchio Philips della gamma 2013 e per confermare l’attenzione dell’azienda in ambito home cinema, con particolare enfasi al settore audio/Hi-Fi.
Il presidente di TP Vision, Martins de Vries, ha posto particolare enfasi sulle rinnovate e ampliate funzioni disponibili nella piattaforma Smart TV integrata nei TV Philips dalla fascia media in su, focus resosi necessario visto che, secondo le analisi effettuate da Philips, nel 2012 il 76% dei possessori dei suoi TV dotati di piattaforma Smart hanno utilizzato quasi una volta al giorno almeno un’app preinstallata nel televisore, con il 43% di questi utenti che, nello specifico, si sono focalizzati su servizi di CatchUp TV; dimostrando che tutta l’infrastruttura Smart è ben più di un’aggiunta secondaria e quindi qualcosa su cui dover investire.

Philips TP Vision 2013

A questo si aggiunge la sezione connettività legata allo streaming da e verso il TV utilizzando device portatili quali smartphone e tablet sfruttando, ad esempio, la tecnologia Wi-Fi Miracast integrata nei nuovi TV così da effettuare il mirroring sul grande schermo del televisore di quanto visualizzato sul device portatile mentre, al contrario, con l’app Philips MyRemote è possibile visualizzare sullo schermo del proprio iPad o iPhone la trasmissione in onda sul TV e "portarsela in giro" per la casa grazie alla connettività senza fili.
Infine, con la funzione MultiRoom Viewing, è possibile inviare in push ciò che si sta visualizzando sul TV principale del salotto a un secondo TV compatibile, come quello in cucina o in camera da letto. Altre novità che si vedranno all’IFA ma che sono state solo accennate da Martins de Vries coinvolgeranno la tecnologia Ambilight e sue inedite "variazioni sul tema", così come c’è sicuro interesse per quanto riguarda la serie top 9000 caratterizzata dall’esclusivo DesignLine, capace di offrire secondo Philips non solo il meglio della qualità video ma anche un coinvolgente fronte sonoro grazie all’evoluto impianto audio integrato nello chassis.
Le serie svelate nel corso della conferenza stampa sono in tutto cinque: la PFL4008, entry level con schermi di piccolo taglio da 22 e 24 pollici che non si fanno mancare Wi-Fi integrato, piattaforma Smart TV e porta USB; la serie PFL5008 copre diagonali che partono dai 32" e salgono fino ai 50" offrendo Ambilight, 3D passivo, Smart TV con Wi-Fi integrato e funzione PVR; la serie PFL6008 si concentra su tagli da 42 fino a 60 pollici, design frameless con cornice molto sottile, nuovo processore d’immagine 500Hz Perfect Motion Rate e Perfect 3D Natural Motion, Smart TV con Wi-Fi integrato, 3D passivo, telecomando con tastiera QWERTY e tecnologia Miracast; la serie PFL7008 riprende la maggior parte delle caratteristiche della serie precedente ma vi aggiunge un design con vetro frontale che ricopre tutta la cornice del display, Ambilight a tre lati e la videocamera incastonata nella parte alta del TV; e infine la serie “quasi top” PFL8008 sfoggia processore dual core, videocamera integrata, circuitazione 1400Hz Perfect Motion Rate e Super 3D Resolution, Ambilight a tre lati e 3D attivo.

Philips TP Vision 2013

Passando al reparto audio, Martins de Vries ha innanzitutto posto l’accento sulla posizione di leader di Philips nel settore dei sistemi Hi-Fi, docking station e soundbar, posizione che intende confermare con le ultime proposte volte ad ampliare l’offerta della linea Fidelio, contraddistinta da massima attenzione alla riproduzione sonora ma anche al design decisamente ricercato, come dimostrano gli speaker della gamma Fidelio SoundSphere DesignLine, pensati per affiancare i TV DesignLine e contraddistinti da una base sferica con il woofer dalla quale si slancia un sottile stelo che sorregge il tweeter, con l’intento secondo Philips di eliminare le interferenze e le risonanze tra i due componenti. 
Altrettanto unica la Fidelio Surround Sound on Demand HTL9100, una soundbar con le estremità staccabili e posizionabili dove si desidera per ricreare, quando si vuole, una scena sonora veramente surround, con tutta la comodità data della connettività wireless proprietaria Philips tra i satelliti e l’unità centrale. All’IFA 2013 Philips mostrerà anche le nuove Soundboard, ovvero soundbar che fungono anche da supporto per il TV, realizzate con uno chassis in legno per garantire massima qualità sonora, grande resistenza al carico anche di TV di grandi dimensioni e disponibili sia con lettore Blu-ray integrato che senza.

Philips TP Vision 2013

VIDEO