Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

Semplicità di funzionamento e connettività: Bose rinnova i sistemi musicali SoundTouch Wi-Fi
15.12.2014 - Guide e tutorial

Semplicità di funzionamento e connettività: Bose rinnova i sistemi musicali SoundTouch Wi-Fi

La famiglia dei dispositivi SoundTouch Wi-Fi di Bose diventa ancora più completa e ricca di funzionalità con l’introduzione di novità quali il supporto ai servizi musicali Deezer e Spotify, da gestire utilizzando l’avanzata app SoundTouch disponibile per smartphone iOS/Android e PC. Il tutto con la semplicità di funzionamento che da sempre contraddistingue i sistemi musicali Bose, immediati da configurare e gestire in wireless dal proprio device preferito, con in più la possibilità di impostare fino a sei preset personalizzati per una riproduzione immediata e un controllo a distanza semplificato. Grazie alla piena compatibilità tra tutti i sistemi SoundTouch Wi-Fi della gamma, è altrettanto facile realizzare un impianto multiroom grazie al quale ascoltare la stessa musica in tutte le stanze dotate di SoundTouch Wi-Fi oppure riprodurre un brano diverso su ogni diffusore.

Bose SoundTouch portatile Serie II

In tutto sono ben 12 i sistemi SoundTouch Wi-Fi che Bose ha rinnovato e affinato, tra i quali spiccano il modello top di gamma SoundTouch 30 Serie II, dotato di porta USB, ingresso audio ausiliario e porta Etnernet, connettività wireless in standard “b/g” e supporto ai formati audio MP3, WMA, AAC, Apple Lossless. A questo si affiancano il SoundTouch 20 Serie II, identico come dotazione tecnica ma più piccolo e compatto, e il SoundTouch portatile Serie II, dotato di una batteria ricaricabile agli ioni di litio e quindi perfetto per essere portato con sé o spostato liberamente dentro e fuori casa. Tutti i sistemi SoundTouch Wi-Fi sono disponibili in colorazione bianca e nera, sono compatibili con la tecnologia AirPlay di Apple e hanno in dotazione un telecomando a infrarossi.

La gamma dei nuovi SoundTouch Wi-Fi di Bose