Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

IFA 2014: Largo agli elettrodomestici
16.09.2014 - Guide e tutorial

IFA 2014: Largo agli elettrodomestici "smart" che semplificano la vita

Non solo smartphone, TV Ultra HD e smartwach all’IFA di Berlino. I migliori produttori di elettrodomestici e apparecchi per la casa hanno portato in fiera le ultime soluzioni per migliorare e semplificare la vita degli utenti, con tanti apparecchi “smart”, capaci di pulire il pavimento da soli con la massima efficacia, fotografare l’interno del frigorifero per suggerire una ricetta, cuocere gustose pietanze in maniera sana o lavare e asciugare il bucato più velocemente e con maggiore efficienza energetica. Verrebbe quasi da dire che le maggiori innovazioni hi-tech si siano viste qui! Grandi protagonisti della fiera sono stati i robot aspirapolvere, come quelli di Samsung, Dyson ed LG. Il Powerbot VR9000 di Samsung usa tecnologie proprietarie come il motore Digital Inverter e il sistema CyclonForce per aspirare con grande potenza, FullView Sensor assicura una “mappatura” della casa estremamente precisa e dettagliata e il sistema Easy Pass consente al robot di superare cavi o frange del tappeto grazie alle ruote autoregolanti. Il Dyson 360 Eye può invece essere controllato via smartphone ed è dotato di telecamere e sensori che offrono una visuale a 360° dell’ambiente da pulire, con una precisione nell’individuare lo sporco fino a particelle di 0,5 micron. L’Home-Bot Square di LG unisce sensori, doppia telecamera e sistemi di pulizia automatici per individuare e rimuovere lo sporco sul pavimento in totale autonomia e con grande precisione, grazie alla forma quadrata con angoli arrotondati e alle spazzole laterali sporgenti nei due angoli anteriori con le quali catturare anche lo sporco più nascosto.

dyson 360 eye

Altre due grandi tendenze osservate all’IFA riguardano la volontà dei produttori di creare per gli utenti la cosiddetta “smart home”, la casa fatta di apparecchi connessi e intercomunicanti, oltre alla presenza nei vari cataloghi di elettrodomestici di alta gamma dedicati alla cucina e alla cottura che seguono il successo delle molte trasmissioni televisive a tema culinario. LG si è dimostrata particolarmente attiva nel dare vita alla cosiddetta “casa intelligente” presentando la piattaforma di controllo domotico LG Smart Home, da tenere sotto controllo mediante l’app proprietaria HomeChat, con la quale ad esempio mettere in risparmio energetico i grandi elettrodomestici quando si esce di casa con un semplice tocco, ricevere dall’aspirapolvere robot Hom-Bot fotografie degli ingressi di casa nel caso vengano rilevati dei movimenti oppure osservare l’interno del frigorifero sfruttando la telecamera integrata così da regolarsi per la cena e la spesa. In tutto sono quattro gli elettrodomestici intelligenti che compongono la Smart Home di LG: il frigorifero, l’aspirapolvere robot, la lavatrice e il forno a microonde.


Che la ricerca tecnologica sia in grande fermento non solo nei più “classici” settori dell’elettronica di consumo come TV e smartphone ma anche in ambito lavaggio, pulizia e conservazione dei cibi lo si nota dall’elevata qualità sfoggiata dai migliori elettrodomestici visti in fiera. Samsung ha presentato, come fiore all’occhiello in ambito lavastoviglie della collezione Chef, il modello DW9970. Dotato dell’esclusiva tecnologia tecnologia WaterWall, questo apparecchio riesce a creare getti d’acqua verticali che raggiungono e coprono le stoviglie con maggiore potenza, per una pulizia ineccepibile. Il selettore Zone Booster, inoltre, consente di focalizzare l’intensità dei getti in determinate aree della lavastoviglie, così da trattare l’interno delle pentole con il massimo dell’efficienza. Sempre rimanendo all’interno della prestigiosa collezione Chef di Samsung, in fiera spiccava il frigorifero RF9900, un quattro porte tanto imponente quando elegante con la sua finitura metallica satinata. Tra le funzioni più interessanti, l’auto-regolazione della temperatura nei vari scomparti in base al cibo inserito, il sistema di refrigerazione a tripla area, il rivestimento metallico sul retro dell’apparecchio per ridurre la dispersione dell’aria fredda interna, il comparto con mini Frigo-e-Freezer tutto in uno e il display a LED che si illumina con un tocco. Allo stand LG erano invece presenti svariati modelli di frigoriferi di dimensioni variabili della gamma Total No Frost in classe energetica A+++, dotati dell’avanzato Compressore Lineare Inverter, composto da un minor numero di parti in movimento a tutto vantaggio di affidabilità, efficienza e silenziosità. Alcuni modelli sono poi dotati del pratico vano Door-in-Door, situato all’interno della porta principale ma raggiungibile tramite un’apertura dedicata che evita di dover aprire tutta l’anta, così da ridurre del 41% la dispersione di aria fredda. Passando al settore lavaggio, spiccano le lavatrici LG dotate di tecnologia TurboWash con funzionalità 6 Motion Direct Drive, con le quali completare un intero ciclo di lavaggio in 49 minuti con certificazione energetica A+++. A ciò si aggiunge la tecnologia TrueSteam, dotata di svariati programmi per usare il vapore al posto dell’acqua per rinfrescare i capi, facilitarne la stiratura oppure migliorare l’efficienza del lavaggio e contenere il consumo energetico. Tenendo fede alla visione Smart Home presentata in fiera, LG ha integrato in questi apparecchi il chip NFC, per far dialogare frigo, lavatrice e altri apparecchi con lo smartphone e attivare funzioni evolute di controllo e gestione.

lg lavatrice smart

Una volta usciti dall’ambio dei cosiddetti prodotti prettamente “bianchi”, ovvero elettrodomestici & co., la fiera pullulava di tante proposte dei generi più disparati in grado di accontentare le voglie hi-tech di qualsiasi appassionato. Sony, ad esempio, ha portato all’IFA la Lens-Style Camera ILCE-QX1. Si tratta dell’evoluzione degli obiettivi fotografici con sensore incorporato da attaccare agli smartphone lanciati da Sony l’anno scorso e che, in questa nuova versione, sono disponibili addirittura in versione con lenti intercambiabili e sensore da ben 20,1 MP, per trasformare il telefono in una Compact System Camera a tutti gli effetti. Philips ha allargato la sua fortunata collezione di cuffie con le Fidelio NC1, e non solo. Dotate di driver da 40 mm, si segnalano per il nuovo sistema di cancellazione del rumore Active Noise Cancellation (ANC) e per un’elevata qualità audio, mentre le Fidelio X2 puntano tutto sulla massima resa sonora, grazie ai grandi driver da 50 mm e alla funzione Layer Motion Control (LMC), che assicura un’estesa gamma di bassi e al tempo stesso alti squillanti e dettagliati. Le cuffie A1-PRO con driver da 40 mm e un sound molto ricco di bassi sono rivolte ai DJ e, non a caso, vedono la collaborazione del famoso DJ Armin van Buuren, mentre le Fidelio M2BT sono cuffie Bluetooth senza fili costruite con una particolare attenzione all’isolamento dai rumori esterni. Allo stand Sony c’era invece sempre una bella fila per provare il Tennis Sensor, il piccolo sensore da attaccare sul fondo del manico della racchetta che, una volta connesso in Bluetooth al telefono, consente di analizzare tantissimi dati sul proprio modo di colpire la pallina, sui movimenti effettuati e tanto altro ancora, così da migliorare le prestazioni un rovescio dopo l’altro.

Scopri tutte le novità tecnologiche presentate all’ IFA 2014