Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Elettrodomestici

Lampadine LED Techlife, un vero risparmio in bolletta
21.01.2015 - Guide e tutorial

Lampadine LED Techlife, un vero risparmio in bolletta

Tra i molteplici benefici cui godono le lampadine LED, spicca quello del risparmio energetico, un tema sensibile per le tasche dell’utente e quindi molto importante da considerare. I confronti con le classiche lampadine a incandescenza o a fluorescenza non lasciano dubbi in merito a quale fonte di illuminazione scegliere per la propria casa, merito dell’unione dei molteplici vantaggi che contraddistinguono le lampade LED Techlife – accensione istantanea, durata nel tempo, efficienza luminosa – la cui somma porta al fatidico risparmio in bolletta. Ad esempio, le lampadine classiche, anche quelle a risparmio energetico, una volta accese non raggiungono subito il massimo stato di illuminazione ma necessitano di una fase di “riscaldamento” e assestamento, fase che inficia negativamente sull’efficienza energetica rispetto all’essere subito pronti dei LED.

Una lampadina LED Techlife assicura un elevato risparmio energetico

Parliamo di un risparmio di circa il 93% rispetto alle lampade a incandescenza, del 90% rispetto alle lampada alogene, del 70% rispetto alle lampade a ioduri metallici e del 66% rispetto alle lampade fluorescenti. Se andiamo a considerare l’efficienza energetica in Watt, il vantaggio nell’adozione di lampadine LED Techlife è ancora più evidente: con una lampada a LED da 20 W è possibile ottenere un’illuminazione equivalente fino ai 100 W di una normale lampada a incandescenza. Se prendiamo come esempio una famiglia con un consumo medio annuo di 5.000 kWh, di cui 1.500 kWh utilizzati per l’ illuminazione usando lampade a incandescenza, passando a lampade LED Techlife si otterrebbe un risparmio fino a 750 kWh.

Passando all¿illuminazione LED il risparmio in casa è assicurato