Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Movies & Games

Da settembre in vendita un nuovo kit Nintendo Labo
07.09.2018 - Novità e anteprime

Da settembre in vendita un nuovo kit Nintendo Labo

Sfrecciare con l’auto, volare in aereo e affrontare le profondità marine a bordo di un sommergibile: la nuova avventura di cartone per la console Nintendo Switch è tutto questo e molto di più.

Arriverà a settembre nei punti vendita il nuovo Kit Veicoli Nintendo Labo. Si tratta di una confezione che dà accesso a un’esperienza interattiva per le console di gioco Nintendo Switch, focalizzata sui mezzi di trasporto. Costruendo i Toy-Con inclusi nella scatola, infatti, i bambini (e non solo loro…) potranno guidare i veicoli virtuali via terra, mare e cielo. Ma di cosa si tratta esattamente? parliamo di giocattoli in cartone robusti, pratici da usare ma anche belli da vedere che permettono di interagire con l’avventura ludica a schermo.

Nintendo Labo

Realtà e fantasia

Come prima cosa i giovani utilizzatori si divertiranno (con o senza l’aiuto dei genitori a seconda dell’età) a costruire a partire da fogli di cartone, elastici, occhielli in plastica e altri materiali tutti gli elementi che serviranno a comandare l’auto, l’aereo e il sottomarino visualizzati sullo schermo, passando dall’uno all’altro a seconda delle caratteristiche del terreno di gioco semplicemente spostando il controller. Ogni costruzione in cartone, quindi, funziona come una specie di grosso gamepad che consente mosse speciali toccandone e spostandone le varie parti.
Questi accessori per la Nintendo Switch sono particolarmente curati: il volante è dotato di manopola per inserire il turbo e persino del pedale per un’esperienza di guida più realistica, la base di comando del sottomarino ha due parti laterali che possono essere ruotate mentre l’aereo si pilota con una vera e propria cloche.

Nintendo Labo

Nella confezione è compreso tutto il necessario per costruire i Toy-Con (non servono forbici o colla) e ci sono in più i materiali per realizzare due chiavi che danno accesso a tante attività divertenti extra, oltre alla possibilità di “invitare” un copilota nel gioco. Tra le altre cose i piccoli appassionati potranno esplorare nuovi mondi misteriosi, lanciarsi in gare di velocità, scontrarsi con altre macchine.
Tutti gli accessori in cartone sono facilmente personalizzabili perché oltre agli adesivi forniti si possono tranquillamente colorare con tempere, pennarelli, matite. Nei negozi è poi disponibile un kit di personalizzazione “ufficiale” targato Nintendo con tanto di scotch colorati, adesivi aggiuntivi, stencil per scrivere lettere e numeri con la pittura.

Nintendo Labo

Primi passi nel coding

Prendendo confidenza con il software che consente ai Toy-Con di interagire con Nintendo Switch e grazie alla funzione Garage Toy-Con che include un facile strumento di programmazione, è possibile aggiungere un tocco personale al gioco dando spazio alla propria creatività. Il programma funziona tramite semplice associazione di nodi-causa e nodi-effetto: si dovrà, per esempio, decidere che se un certo pulsante viene premuto viene emesso il suono di un clacson o che una parte del Joystick (chiamato Joy-Con) deve vibrare. In questo modo i più giovani possono familiarizzare con i concetti alla base della programmazione divertendosi.
Nintendo Labo è adatto dai 7 anni in su.