Tecnologia Facile
#tecnologiafacile

Audio e Video

Come collegare il decoder DTT al TV e al videoregistratore
24.08.2011 - Guide e tutorial

Come collegare il decoder DTT al TV e al videoregistratore

Collegare il decoder DTT al TV

Il passaggio al Digitale Terrestre è semplice in indolore: basta acquistare un apparecchio nuovo dotato di tuner DTT integrato oppure, nel caso non si voglia cambiare il proprio TV o il registratore ancora perfettamente funzionante, aggiungere un decoder esterno. A seconda però del numero di apparecchi presenti nell’impianto del salotto e del tipo di flessibilità operativa che si vuole ottenere, l’inserimento del decoder esterno potrebbe non essere così immediato, specie quando entra in gioco la funzione di registrazione di una trasmissione. Vediamo quindi come comportarsi caso per caso.
Il caso più semplice è costituito dal TV privo di tuner digitale integrato al quale aggiungere il decoder esterno. È sufficiente acquistare un modello base, dotato anche di una sola presa SCART, da usare per collegare il decoder al TV, mentre il cavo antenna andrà inserito nella presa RF IN del decoder. Non rimane che collegare un secondo cavetto antenna passante dalla presa RF OUT del decoder alla presa di ingresso antenna (RF IN) presente nel TV.
Nel caso si abbia un TV e un videoregistratore VHS o un DVD Recorder tutti senza tuner digitale e si voglia aggiungere il DTT è necessario collegare il cavo antenna al decoder digitale terrestre, quindi il cavetto antenna passante dall’uscita RF OUT del decoder all’entrata RF IN del DVD/VHS Recorder e poi l’uscita RF OUT del videoregistratore all’entrata RF IN del TV, sempre con un cavetto antenna passante. Per quanto riguarda le Scart, se il decoder acquistato ha una sola presa allora bisogna collegare il decoder al registratore usando la Scart 1 (solitamente indicata anche come “decoder”) e poi il registratore al TV con la Scart 2 (anche questa solitamente indicata come “TV”). Così facendo sarà necessario spegnere il decoder o il registratore a seconda di quello che si vuole vedere per evitare che le immagini si sovrappongano.
Con un decoder dotato di due prese Scart - caldamente consigliato - è sufficiente usare un primo cavo Scart per collegare il decoder al TV e un secondo che va dal decoder al registratore. In questo modo si potrà registrare, ma solo il canale che si sta vedendo in diretta sul decoder.

Collegare il decoder DTT al TV

La situazione forse più ricorrente è quella di avere in casa un TV con il decoder DTT integrato e un registratore che ne è privo. Aggiungendo un decoder esterno sarà possibile vedere un programma del digitale terrestre e contemporaneamente registrarne un altro.
Fondamentale avere tutti gli apparecchi provvisti di due prese Scart e compiere questi collegamenti: innanzitutto collegare il cavo antenna sia al TV che al decoder con uno sdoppiatore, poi connettere la Scart in uscita del registratore a quella del TV dotata della funzione di uscita del segnale, riconoscibile dalle due frecce stampate a fianco della presa. Procedere collegando la Scart del decoder segnata come “VCR” al registratore in entrata e quella segnata come “TV” a quella secondaria del televisore.
L'utima casistica prevede invece l'uso di due decoder esterni per abilitare alla visione e alla registrazione un TV e un recorder entrambi privi di tuner DTT integrato, mantenendo la possibilità di vedere un programma e registrarne un altro. Prima di tutto è necessario acquistare anche una ciabatta multiscart per gestire tutti i collegamenti e collegare entrambi i decoder esterni alla presa antenna, usando uno sdoppiatore oppure un cavetto antenna passante dall'uscita RF OUT del primo decoder connesso all'antenna principale all'ingresso RF IN del secondo decoder.
A questo punto è tutta una questione di prese Scart, che devono essere collegate in questo modo: dal TV al registratore nella Scart segnata TV, dalla presa del decoder 1 marcata VCR al registratore (indicata come “Decoder”), dalla presa TV del decoder 1 alla multiscart, dalla presa TV del decoder 2 alla multiscart e, infine, dalla multiscart alla seconda presa rimasta libera del TV.

Per chi vuole semplificarsi al massimo la vita c'è anche la soluzione chiamata dual tuner. Come il nome lascia ben intendere, si tratta di decoder DTT e videoregistratori digitali che integrano due tuner per il digitale terrestre, permettendo di vedere un canale mentre se ne registra un altro senza alcun intrico di cavi e collegamenti. Si tratta ovviamente di modelli evoluti e quindi di gamma medio-alta, con i decoder dual tuner dotati spesso anche di porta USB da usare per abilitare la funzione PVR, ossia di videoregistrazione digitale su una memoria di massa esterna, come una chiavetta USB o un disco fisso.